in

Fino all’ultima pallina: l’incredibile rimonta di Marina Bassols

Anche quando tutto sembra perduto, il tennis è l’unico sport che può riservare sorprese incredibili

tenniste bassols hatouka
Fonte immagine: Profilo Instagram @yuliya.hatouka @meribassols

Il contesto non è probabilmente dei più prestigiosi, con una partita delle qualificazioni valida per accedere al tabellone principale del torneo di Budapest. Ma l’epilogo di questo match in programma tra la spagnola Marina Bassols Ribera e la bielorussa Julija Hatouka, è qualcosa di incredibile che evoca in qualche modo l’epicità stessa di questo sport.

Il tennis è rinomato infatti per essere tra le poche discipline dove tutto può davvero succedere, fino all’ultima pallina. Un combattimento da svolgere non solo contro l’avversario, ma anche (se non soprattutto) contro se stessi.

Ed ecco allora che anche quando tutto sembra ormai chiuso, qualcosa può cambiare in un attimo, ribaltando l’esito dello scontro. Esattamente quello che è capitato in questa occasione.

A un passo dalla vittoria

Quando si dice che si è ad un passo dalla vittoria, generalmente si esagera con la metafora, dipingendo una realtà estrema. Ma non in questo caso.

La partita delle qualificazioni per il tabellone principale del torneo infatti, sembra ormai decisa. La Hatouka, numero 211 al mondo (e con un best ranking da 130° posto), ha letteralmente dominato la sua avversaria, la spagnola Bassols (numero 263 del ranking), schiacciata per 6-0 al primo set e con un vantaggio di 5-0 nel secondo.

La bielorussa serve per la vittoria, dopo non aver lasciato nemmeno un game alla rivale. Una di quelle classiche occasioni dove tutto sembra già scritto. Arriva fino a due punti dal match, senza avvisaglia alcuna di quello che sta per succedere.

Ma appunto, la mente a volte gioca strani scherzi, e dal quel momento, tutto va al contrario. La Hatouka comincia a sbagliare a raffica mentre la spagnola prende fiducia e ribalta l’esito del secondo set vincendo 7 giochi di fila, annullando nel mentre tre match-ball e altrettante palle per il tie-break all’avversaria.

Nel terzo l’inerzia continua, portando a 10 i game vinti di fila dalla Bassols, che si aggiudica per 6-4 il terzo set portando a casa un incontro che era letteralmente perso.

Ora, ironia della sorte la spagnola perderà poi il successivo match non riuscendo ad accedere al tabellone principale, ma siamo certi che nella sua memoria questa partita resterà per sempre indelebile, come qualcosa che non si vede quasi mai sui campi da tennis.

Una rimonta incredibile.

Gallery

Marina Bassols Ribera

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marina Bassols Ribera (@meribassols)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marina Bassols Ribera (@meribassols)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marina Bassols Ribera (@meribassols)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marina Bassols Ribera (@meribassols)

Yulia Hatouka

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Yulia Hatouka (@yuliya.hatouka)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Yulia Hatouka (@yuliya.hatouka)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Yulia Hatouka (@yuliya.hatouka)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Yulia Hatouka (@yuliya.hatouka)

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @yuliya.hatouka @meribassols