in

Filipe Luis si pente delle sue brutte azioni.

Il difensore brasiliano chiede scusa ad Angel Di Maria.

Fonte immagine: Profilo Instagram @filipeluis

Tutti ricordiamo quello che è successo qualche anno fa, quando Filipe Luis ha usato dei toni e delle parole sbagliate contro Angel Di Maria, o meglio contro la moglie.

Così, a distanza di tempo, il 38enne, con l’annuncio del suo ritiro dopo l’ultima stagione giocata al Flamengo, ha deciso di fare un mea culpa e di chiedere scusa al campione argentino, proprio per quello che successe in occasione del tesissimo derby tra Real Madrid e Atletico.

Ecco le sue parole:

“Apro il mio cuore riguardo al rimpianto più grande della mia carriera. Se c’è qualcosa di cui mi pento davvero di aver fatto, e vorrei tornare indietro nel tempo e non farlo più, è stato contro Angel Di Maria”.

Il brasiliano sostiene di aver avuto un ‘cattivo consigliere’, come per giustificare una condotta di cui oggi si pente amaramente:

“Sono arrivato all’Atletico e dovevamo giocare contro il Real. Il Kun Aguero mi disse: ‘Filipe, se ti avvicini a lui, si perderà, uscirà dalla partita. Alla prima occasione parlagli di sua moglie’. E io andai da Di Maria e gli dissi: ‘Tua moglie non so che cosa’. L’ho maledetto, ho pronunciato il nome di sua moglie… E lui lì mi ha guardato, era avvilito, ho avuto la meglio per tutta la partita e lui non ha fatto una bella prestazione. Sono tornato a casa e me ne sono pentito tanto. Di Maria… mille scuse, amico, mi dispiace di averti fatto questo”.

Angel accetterà le sue scuse?

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @filipeluis

blog hibet