in

FIFA 23 leak: nuovi Eroi, nuova meccanica “intesa” e modificatori posizioni in campo?

FIFA share hibet social

FIFA 22 sta per raggiungere la sua fase di maggiore maturità ed anzi si avvicina sempre di più alla sua “conclusione” per questa stagione: i campionati sono conclusi e stiamo raggiungendo l’endgame.

Ed è per questo che iniziano ad arrivare i primi leak addirittura sul prossimo gioco di calcio di Electronic ArtsFIFA 23 (l’ultimo prima di diventare EA SPORTS FC). Ma cosa cambierà rispetto alle edizioni passate e soprattutto rispetto a FIFA 22.

Ovviamente non ci sono notizie ufficiali e quelli che vedremo sono solo leak da alcuni dei maggiori leaker del gioco che sembrerebbero avere notizie sul prossimo gioco. Il cambiamento maggiore sembrerebbe arrivare nelle funzionalità: cambia la meccanica dell’intesa e i modificatori posizioni.

Intesa

L’intesa è quella meccanica che rende il giocatore più performante in game se affiancato a giocatori che hanno la sua stessa nazionalità oppure giocano nello stesso campionato/squadra. Maggiore è l’intesa, maggiori le performance, ovviamente fino ad un cap di 100 per l’intera squadra.

Questo sistema per quanto strategico pone dei limiti all’utilizzo di giocatori particolarmente forti, ma di campionati o nazionalità poco diffuse nel gioco. Proprio per migliorare questo fattore sembrerebbe che l’intesa possa cambiare e passare ad un sistema a stelle.

Ogni nazionalità e campionato potranno fare “intesa” con nazionalità e campionati diversi e l’unica differenza starebbe in un sistema che classifichi la propria squadra su una base di 1, 2 o 3 stelle.

Posizione dei giocatori

Un altro dettaglio, spuntato da meno di un giorno, sembra essere quello delle posizione dei vari giocatori. Sappiamo che per molte posizioni, per favorire il sistema dell’intesa e la risoluzione delle SBC, esistono modificatori.

In pratica un attaccante può cambiare ruolo in un centrocampista centrale o un esterno d’attacco può diventare un attaccante esterno ecc.. (ovviamente ci sono limiti, per esempio un attaccante non può diventare difensore). Questo vedeva giocatori come Mbappè, per esempio, comparire come centrocampista difensivo, solo per l’intesa, per poi in game giocare come attaccante (tramite l’utilizzo dei piani di gioco).

Anche questo sembrerebbe cambiare e i modificatori delle posizioni dovrebbero scomparire. FIFA 23, quindi, i giocatori avranno due posizioni fisse, una primaria ed una secondaria: l’unico modificatore per il giocatore sarebbe solo tra queste due posizioni. L’esempio fatto dai leaker è Cancelo che potrà giocare da terzino sinistro o terzino destro e nient’altro.

Nuovi Eroi

A quanto dicono le prime voci, la meccanica Eroi sembrerebbe ritornare rinnovata il prossimo anno.

Gli Eroi sono giocatori ritirati che non hanno squadra, ma compaiono in gioco solo con il campionato in cui hanno avuto maggior successo e quindi fanno intesa verde con i giocatori del loro campionato di appartenenza.

Non sappiamo questo come si concili con l’assenza dell’intesa, ma il leaker Fut Sheriff ha cominciato a leakare alcuni nomi di nuovi Eroi in arrivo con FIFA 23. Questi i primi menzionati:

  • Capdevila
  • Kuyt
  • Crouch
  • Marquez
  • Marchisio
  • Lucio
  • Yaya Touré

Vi ricordiamo che tutte le informazioni che vi abbiamo appena dato sono solo frutto di leak in giro per il web. Per quanto rivelati da fonti che in passato hanno indovinato molti contenuti, nessuna di queste novità è stata ufficializzata da EA e dovremo aspettare un comunicato ufficiale per darle per certe.

Nel mentre, cosa ne pensate? Qualora si rivelassero vere sareste contenti? Avreste altre idee rivoluzionarie per FIFA 23?

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned