in

Ferrari, Sainz ci crede: “Possiamo tornare a vincere”

Fonte immagine: Profilo Instagram @carlossainz55

Carlos Sainz non vuole porre limiti al futuro. Il pilota della Ferrari sa bene di aver fatto buone cose, ma non vuole fermarsi: “Finora sono stato più veloce dello scorso anno e mi sono sentito più a mio agio sulla macchina, come stile di guida e assetto, riuscendo a portarla vicino al limite. Nel 2022 faticavo nonostante la vettura fosse più competitiva. L’obiettivo adesso è mettere tutto insieme nell’arco dei weekend di gara e avere maggiore continuità”.

Lo spagnolo ha anche svelato in una recente intervista per la Gazzetta dello Sport, di essersi beccato in giro con Charles Leclerc. Poche parole tra i due, che hanno deciso di godersi le rispettive famiglie: “Eravamo in due località vicine, è mancato poco che ci incontrassimo, peccato non esserci riusciti perché mi avrebbe fatto piacere. Abbiamo dato priorità a famiglie e amici. Del resto, ci vediamo già tantissimo durante il campionato…”.

Ferrari, Sainz sfida la Red Bull

Ma cosa rende la Red Bull nettamente più forti delle avversarie? Sainz prova a darsi una risposta? “La Red Bull è una macchina così completa che per lottare con loro bisogna migliorare un po’ in tutte le aree. Nelle curve lente, medie e veloci, ma anche sul passo gara, nella gestione del degrado gomme e sul bagnato. Abbiamo identificato il problema base della nostra vettura e fissato i vari punti su cui dovremo lavorare per la prossima stagione”.

Al di là del dominio delle monoposto austriache, lo spagnolo crede che la Ferrari potrà rompere l’incantesimo. Vincere almeno una gara, secondo lui, è possibile: “Possiamo farcela e io ci credo. Però, per riuscirci, dobbiamo metterci nella posizione giusta, cioè appena dietro alla Red Bull, e approfittare delle situazioni al momento giusto, per esempio se avessero problemi o una gara meno competitiva del solito. Ma è vero che quest’anno hanno sbagliato quasi niente, sia il team sia Verstappen”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @carlossainz55

blog hibet