in

Fanta Hibet – Il meglio e il peggio della giornata VENTOTTO

Gioie e dolori per i fantallenatori. Qualcuno di questi fa parte della tua rosa?

Fantacalcio: meglio e peggio
Fonte immagine:   *Pagina Facebook Lautaro Martinez

Il risveglio di Lautaro e Dzeko 

L’ultimo periodo non è stato dei migliori, l’auspicio è che l’astinenza sia ormai alle spalle. I due attaccanti dell’Inter si ritrovano contro una Salernitana quasi rassegnata, il modo migliore per affrontare l’ennesimo periodo intenso che vedrà i nerazzurri sottoposti a impegni gravosi. Una tripletta e una doppietta per scacciare i cattivi pensieri e chissà che quella di Anfield non sia solo una gita…

 

Aramu, prestazione shock 

Avete presente il brillante fantasista del girone di andata che trascinava il Venezia col suo sinistro fatato? Beh, dimenticatelo. Questa a cui stiamo assistendo è la versione peggiore del giocatore nativo di Torino. Il gol manca da ben 11 giornate, qualche assist qua e là ma niente di esaltante. Contro il Sassuolo Mattia sbaglia tutto e completa il disastro con un rigore lento e prevedibile che Consigli neutralizza. Per la salvezza dei lagunari servirà ben altro.

 

Felipe Anderson/Luis Alberto e la Lazio vola 

Il sarrismo comincia a farsi vedere con una certa continuità e i due talentuosi fantasisti della Lazio sembrano tornati su livelli eccelsi. La prestazione di Cagliari è scintillante per qualità e quantità. Il contropiede da cui nasce il 2 a 0 è la perfetta esecuzione della pagina del manuale del calcio alla voce “ripartenze”. A queste condizioni e ormai priva di impegni infrasettimanali, per i biancocelesti nemmeno il traguardo Champions è precluso.

 

Marusic, che ingenuità

La Lazio passeggia a Cagliari ma Sarri ha un motivo per essere imbestialito. E come dargli torto. A punteggio ormai acquisito l’esterno montenegrino commette una sciocchezza che non incide sul risultato finale ma ne compromette la presenza nella prossima partita casalinga contro il Venezia. E in assenza di Lazzari è un bel problema. Un fallo di mano assolutamente evitabile che avrà fatto disperare anche se non soprattutto i suoi fantallenatori.

 

Berardi/Consigli, conferme da top

La presenza del buon Mimmo nazionale tra i top di giornata non è più una novità. Doppietta su rigore seppur entrambi non siano stati tirati benissimo ma il risultato è ciò che conta. Insieme agli altri due gemelli del gol, Raspadori e Scamacca, il Sassuolo possiede e mette in mostra l’attacco più bello ed efficace del campionato. Ma le gioie arrivano anche dalla difesa visto che Consigli prosegue il suo magic moment parando il rigore ad Aramu. Meglio di così proprio non si può.

 

De Roon, il solito isterico 

Non è la prima volta che il roccioso centrocampista atalantino perde la pazienza. Era successo anche al termine dell’ultima giornata della passata stagione contro il Milan e in quella circostanza furono 4 le giornate di squalifica. A Roma l’Atalanta si inceppa e a pochi minuti dalla fine l’isterico Marten perde nuovamente le staffe e si fa cacciare per proteste. Flop inevitabile che conferma un rendimento al di sotto delle aspettative, personali e di squadra.

 

Deulofeu, una scommessa stravinta

L’ex esterno offensivo di Milan ed Everton ha trovato la sua perfetta dimensione in quel di Udine risultando efficace anche in zona gol. Seconda marcatura nelle ultime 3 giornate, ottavo gol in campionato, fantamedia che sfiora il 7,5. Dopo un periodo di calo, Gerardo il catalano si è preso sulle spalle l’Udinese e intende trascinarla alla salvezza. Una scommessa low cost che potrebbe risultare decisiva in ottica fantacalcio nel finale di stagione.

 

Finalmente Vicario

Dopo una lunga serie di presenze tra i flop, è con estremo piacere che premio il portiere empolese tra i migliori di giornata. Prestazione eccellente a Marassi contro un Genoa che ha fatto di tutto per portare a casa i 3 punti ma non aveva fatto i conti col ventiseienne nativo di Udine, finalmente uscito dal campo con la porta inviolata. Dopo tanti gol subiti un premio decisamente meritato.

 

Croce e delizia: Henrikh Mkhitaryan 

Premessa doverosa: rispetto ad altri protagonisti di questa rubrica il danno è estremamente contenuto visto che il voto finale è 5,5. La prestazione del fantasista armeno della Roma è stata di buon livello e solo alla fine è stata macchiata da un doppio giallo assolutamente evitabile che non ha inciso sulla vittoria dei giallorossi. Non sarà lo straripante finalizzatore della passata stagione ma è in crescita e ciò che lo rende più croce che delizia è l’assenza nella prossima delicata trasferta della Roma in quel di Udine.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie e consigli sul mondo del Fantacalcio cliccate QUI.

Fonte immagine:   *Pagina Facebook Lautaro Martinez