in

Fantacalcio: il “punto” di un vero appassionato sulla 9a giornata: Orfani della grandezza.

fantacalcio_nona_giornata
Fonte immagine: Wikipedia Commons

Solo una settimana fa, prima della consueta analisi sulla giornata di campionato, mi sono soffermato sull’incidenza dei top player della nostra serie A, mostrandone i numeri straordinari e la capacità di trascinare le rispettive squadre (nonché le fantasquadre) con una pioggia di bonus.

Alla vigilia della nona giornata sia Ibrahimovic che Cristiano Ronaldo sono fuori causa, il primo a causa di infortunio rimediato a Napoli, il secondo per turnover precauzionale.

E se noi fantallenatori che li abbiamo scelti soffriremo inevitabilmente per la loro assenza, in questo weekend ormai alle porte, vedremo se Milan e Juventus riusciranno a sopperire alla loro mancanza. I rossoneri non hanno una vera alternativa allo svedese e la sua mancanza contro la Fiorentina di Prandelli, potrebbe risultare pesante come un film di Fassbinder, per citare un tifoso rossonero illustre (Pellegatti ndr).

In questo inizio di stagione abbiamo visto 2 Juve diverse. Quella balbettante di Crotone, orfana di Cr7 dove non è andata oltre un misero 1-1 e quella che ha mostrato progressi prima contro la Lazio e poi dopo la sosta, contro Ferencvaros e Cagliari. La trasferta col sorprendente Benevento diventa quindi un esame non da poco per il resto della pattuglia bianconera, in modo particolare per chi, in questo inizio di stagione sembra essersi smarrito completamente, leggasi Dybala e Chiesa.

D’altronde, che i top player della Serie A siano molto più che determinanti ce lo dimostra il famelico Immobile ammirato nelle ultime 2 partite. Gol in tuffo nel pantano di Crotone, saetta da fuori area contro lo Zenit in Champions, Ciro dimostra ancora una volta che la Lazio può prescindere da tutti ma non dal suo bomber per antonomasia.

Pur non essendo determinante ai livelli dei big sopra citati, anche Gattuso nella sconfitta contro il Milan ha accusato l’assenza del suo centravanti, Osimhen, non tanto per la capacità realizzativa, fin qui piuttosto limitata, quanto per gli strappi e la fisicità che il colosso nigeriano garantisce in un attacco tempestato di piccoletti.

E in questa giornata che sta per iniziare saranno tanti, per vari motivi, i centravanti che rischiano di sedersi in panchina o addirittura di rimanere a guardare. Ma vediamo nel dettaglio cosa ci propone l’ultima giornata di campionato di Novembre.

SASSUOLO – INTER

De Zerby dovrà rinunciare ancora una volta a Caputo ma probabilmente recupera Djuricic e visto che l’Inter subisce un gol ogni 2 tiri in porta è impossibile ignorarlo. Conte nel secondo tempo col Real ha cambiato modulo a causa dell’espulsione di Vidal ma potrebbe rimanere un episodio isolato. Qualcuno potrebbe sobbalzare sulla sedia, ma se avete valide alternative nei rispettivi ruoli dovreste considerare l’ipotesi di tenere fuori Vidal e Hakimi.

BENEVENTO – JUVENTUS

Dei bianconeri ho già parlato nelle righe precedenti, a parte il reparto offensivo ci si aspetta sempre un bonus dal centrocampo, avaro di bonus come non mai? Se proprio devo fare un nome dico Rabiot, ma senza impegno.

Inzaghi ha capito che serve mettere fieno in cascina per tempi più duri. E sembra aver registrato la difesa colabrodo delle prime partite. Ma da qui a rischiare Caldirola o Glik ce ne passa.

ATALANTA – VERONA

Dopo il trionfo di Liverpool l’Atalanta è chiamata a confermarsi anche in campionato dove ha accumulato un po’ di ritardo. Col Verona, se parte titolare è scontato il gol di Muriel ma occhio agli scaligeri che in trasferta hanno già bloccato Juve e Milan. Parecchi assenti per Juric ma Zaccagni e Barak restano capisaldi a cui non si può rinunciare.

LAZIO – UDINESE

Nei biancocelesti rientra Milinkovic ma attenzione a Parolo anche se dovesse giocare uno spezzone di gara. Non me ne vogliano i friulani ma a parte De Paul faccio davvero fatica a ipotizzare bonus da tutti gli altri.

BOLOGNA – CROTONE

Mihajlovic sembra aver trovato la chiave per sbloccare le prestazioni di Orsolini, è lecito attendersi una conferma. Tra i calabresi reitero la puntata su Messias, il più attivo anche nell’acquitrino di sabato scorso con la Lazio.

MILAN – FIORENTINA

Tra i rossoneri, orfani di Ibra e Leao, dovrebbe essere arrivato il momento di Calhanoglu, che dopo un’estate da favola, sembra essersi smarrito, per lo meno in termini di bonus.

Prandelli avrà molto da lavorare per trovare la quadra. Attenzione a Ribery che a San Siro si esalta spesso.

CAGLIARI – SPEZIA

Di Francesco continua a perdere pezzi, dopo Godin e Simeone anche Nandez è risultato positivo al Covid. Prevedo una giornata difficile per Cragno, solitamente già parecchio sollecitato.

Nei liguri qualche ulteriore soddisfazione potrebbe giungere da Pobega e Ricci, soprattutto il primo in evidente stato di grazia.

NAPOLI – ROMA

Gattuso è uno che non le manda a dire, vedremo se i suoi avranno imparato la lezione. Mancherà Bakayoko ma potrebbe essere la volta buona che Zielinski torni a timbrare il cartellino. Fonseca sembra avere tante certezze nel reparto offensivo e poche nella sua retroguardia. Partita da over scontato, non esagerate con i difensori.

TORINO – SAMPDORIA

I granata sembrano attanagliati dalla legge di Murphy, un guaio dietro l’altro. Ma se dovesse partire titolare chissà che non arrivi una gioia da Bonazzoli. La Samp di Ranieri continua la sua stagione a corrente alternata come si è visto anche nel derby infrasettimanale di Coppa Italia, ma attenzione a Ekdal da cui potrebbe venir fuori il bonus a sorpresa.

GENOA – PARMA

Nei rossoblu rinfrancati dalla vittoria nel derby meritano attenzione Pellegrini e Lerager. Liverani non ha mostrato grande lucidità nell’ultimo periodo, riuscirà il nostro eroe a capire che con questo Parma è il contropiede l’unica arma vincente? Ai posteri l’ardua sentenza.

Amici miei, fate il vostro gioco. Alla prossima

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Fantacalcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Attilio Campobello

Sommario
Fantacalcio: il “punto” di un vero appassionato sulla 9a giornata: Orfani della grandezza.
Titolo
Fantacalcio: il “punto” di un vero appassionato sulla 9a giornata: Orfani della grandezza.
Descrizione
Fantacalcio: La giornata che sta per iniziare non avrà alcuni dei suoi protagonisti più dominanti. Quanto ne sentiremo la mancanza? Ecco il "punto" della 9a giornata!
Autore