in

Fantacalcio: i consigli su chi schierare per la TERZA GIORNATA DI RITORNO

La settimana all’insegna degli sforzi supplementari si chiude con un turno che nasconde non poche insidie. E le sorprese non mancheranno, anche in termini di bonus…

Fantacalcio: i consigli su chi schierare per la TERZA GIORNATA DI RITORNO
Fonte immagine: *Pagina Instagram @sergiooliveira27

SAMPDORIA – TORINO

Se dovessimo analizzare questa partita rispetto al trend delle ultime giornate non ci sarebbe storia. La Samp si presenta al cospetto dei granata in totale emergenza in difesa ma Candreva ha una gran voglia di riscattare l’espulsione contro il Cagliari. Juric recupera Pobega a tempo pieno in mezzo al campo. Bonus per lui e occhio a Rodriguez in veste di rigorista

 

SALERNITANA – LAZIO

Dopo settimane passate a insistere su Simy e Ribery, Colantuono ha intenzione di dare fiducia a chi ha espugnato il Bentegodi. Il match sembra segnato, la qualità biancoceleste dovrebbe prevalere ma non in maniera schiacciante. Kastanos merita fiducia. Discorso analogo per Zaccagni. Non convince Lazzari schierato nella difesa a 4.

 

JUVENTUS – UDINESE

Settimana difficile per entrambe per motivi diversi. Allegri deve assorbire la bruciante sconfitta in Supercoppa e ripropone Cuadrado, assente a San Siro. Mi sorprenderei se non portasse almeno un assist, magari per la testa di Morata. I friulani stanno facendo i conti con le numerose positività, per saperne di più sarà opportuno attendere fino all’ultimo. Difficile lasciar fuori Molina, nonostante tutto.

 

SASSUOLO – VERONA

Quella del Mapei sarà una delle partite più stuzzicanti dell’intero turno di campionato. Mancherà Berardi ma Dionisi recupera dal primo minuto Frattesi ed è verosimile che possa dare soddisfazioni ai suoi fantallenatori. Tudor ha ancora vivo il dubbio Barak ma dopo più di un mese tornerà al gol Simeone. Eviterei il neo arrivato De Paoli.

 

VENEZIA – EMPOLI

Anche nel post pranzo domenicale non dovremmo correre il rischio di cedere alla pennichella. Henry guida l’attacco dei veneti e potrebbe sfruttare le debolezze dei toscani in fase difensiva. Lo ammetto, ho un debole per Stojanovic, anche in laguna le sue sgroppate meritano la massima attenzione.

 

ROMA – CAGLIARI

Sull’orlo di una crisi di nervi ma operativa come non mai sul mercato. Curiosità per l’esordio del portoghese Sergio Oliveira, uno dei pochi innesti di gennaio che potrebbe dare effetti istantanei. La squadra di Mazzarri sembra aver cambiato marcia, se non altro in termini di risultati e non è escluso che Pereiro da subentrante possa ripetersi dopo il gol vittoria al Bologna.

Leggi anche...  Godin saluta Cagliari: “Voci false sul mio conto”

ATALANTA – INTER

E’ per distacco il big match della giornata. Occasione d’oro per la Dea di accorciare la distanza dalla vetta della classifica, non il momento migliore per affrontare l’Inter, galvanizzata dal trionfo in Supercoppa. Eppure non è escluso che dal 70′ in poi i supplementari si facciano sentire sulle gambe degli uomini di Inzaghi. In quel frangente puntata secca su Ilicic, a patto che non entri in ciabatte. Nell’Inter difficile lasciar fuori qualcuno, occhio a Dzeko pressoché implacabile quando affronta l’Atalanta.

 

MILAN – SPEZIA

Non c’è pace per Pioli. Non bastassero le defezioni da Covid e le assenze degli africani, alla lista degli assenti si aggiunge Tomori che ne avrà per un mesetto. I rossoneri si affidano a Leao che in questo periodo somiglia molto a un’arma di distruzione di massa. Il centrocampo a 5 di Motta ha l’ambizione di creare superiorità e chiudere gli spazi ripartendo con Kovalenko pericoloso incursore.

 

BOLOGNA – NAPOLI

I rossoblù proseguono un campionato di alti e bassi in cui fanno un’estrema fatica a concretizzare la mole di gioco offerta. I partenopei soffrono maledettamente la mancanza di Koulibaly. La granitica difesa di inizio stagione è un lontano ricordo. Soriano alle spalle di Arnautovic potrebbe fare grossi danni, e sarebbe anche ora. Attenzione al recupero dell’ultimo minuto di Zielinski e soprattutto di Fabian Ruiz, imprescindibile nei 2 di centrocampo davanti alla difesa con licenza di avanzare.

 

FIORENTINA – GENOA

Ultima spiaggia per Sheva? Probabile, anche se i supplementari raggiunti a San Siro hanno portato un barlume di speranza per una classifica deficitaria. Difficile che Ostigard possa ripetere contro Vlahovic e compagni la brillante prestazione offerta contro il Milan. Caicedo è apparso in palla, schieratelo. Nico Gonzales continua a litigare col gol, non sarà un bomber l’occasione è propizia per metterlo dentro.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie e consigli sul mondo del Fantacalcio cliccate QUI.

Fonte immagine: *Pagina Instagram @sergiooliveira27