in

Fantacalcio: i consigli su chi schierare per la SESTA GIORNATA DI RITORNO

Ancora una giornata di scontri diretti da i quali potrebbero venir fuori sorprese a raffica. Al netto delle tantissime assenze che falcidiano le nostre rose…

Fantacalcio 25esima giornata
Fonte immagine: *Pagina Facebook SCC Napoli

LAZIO – BOLOGNA

La batosta di San Siro conferma le difficoltà dei biancocelesti, in affanno perenne nel gestire il doppio impegno. Contro i rossoblù però si ripropone Pedro, apparso vivace contro il Milan nonostante il pesante passivo. Mihajlović deve fare di necessità virtù per l’assenza di De Silvestri ma Orsolini non può essere lasciato fuori.

 

NAPOLI – INTER

Crocevia fondamentale per il Napoli che ha la ghiotta opportunità di scavalcare momentaneamente i nerazzurri (in attesa del recupero di Bologna). Come all’andata le aspettative sono tutte per Zielinski, capace di colpire infilandosi tra le linee. Non escludo un bonus a sorpresa dai uno dei 2 centrali. Ancora fiducia a Dumfries che potrebbe sfruttare uno dei punti deboli partenopei. E Lautaro? Non è al meglio ma per lasciarlo fuori ci vuole estremo coraggio.

 

TORINO – VENEZIA

E’ Brekalo l’uomo del match, da lui mi aspetto una partita ricca di spunti. Il Toro deve riscattare l’opaca prestazione di Udine, occasione anche per Milinkovic Savic che ha qualcosa da farsi perdonare. Riuscirà Aramu a portare bonus anche in trasferta? Difficile anche se la motivazione extra non manca per lui visto il suo passato granata. Henry rischia di essere inghiottito da Bremer, ripassare più avanti.

 

MILAN – SAMPDORIA

La settimana perfetta dei rossoneri potrebbe sancire il ritorno in testa alla classifica ma occhio all’ex col dente avvelenato. Giampaolo torna a San Siro dopo un’esperienza tutt’altro che positiva e ha più di un sassolino da togliersi. Mancherà Theo ma Brahim è apparso in crescita e i suoi fantallenatori attendono un acuto. Bonus blucerchiati? Candreva è sempre in agguato.

 

EMPOLI – CAGLIARI

La vittoria di Bergamo dimostra che col Cagliari non si può mai stare tranquilli e le sorprese sono dietro l’angolo. Ma tra gli uomini di Andreazzoli ce ne sono diversi che meritano attenzione. Uno su tutti è Stojanovic, la sua spinta potrebbe mandare in crisi Dalbert. Intrigante il duello Parisi-Bellanova sulla fascia opposta. E Zurkowski? Non dovete nemmeno chiederlo, schieratelo senza se e senza ma.

 

GENOA – SALERNITANA

Se non è uno spareggio poco ci manca. Obbligo assoluto di fare punti per entrambe e una flotta di nomi nuovi su cui senza dubbio avrete scommesso nelle vostre aste di riparazione. E allora punto su Amiri, ancora inespresso, e Verdi, a cui è lecito chiedere il bis dopo la fenomenale doppietta contro lo Spezia. Ritorna Criscito e con lui potrebbe piovere un bonus dal dischetto.

 

VERONA – UDINESE

Ancora qualche problema di formazione per Tudor che dovrà presumibilmente fare ancora a meno di Caprari e Faraoni. De Paoli potrebbe soffrire la forza fisica di Udogie. Splendido il duello tra Molina e Lazovic sul fronte opposto. E Simeone? Se nel vostro attacco avete qualche defezione su di lui ci si può puntare.

 

SASSUOLO – ROMA

Svanito il sogno della semifinale di coppa Italia, neroverdi e giallorossi si presentano alla sfida del Mapei con assenze pesanti, di qua (Scamacca/Raspdori) e di là (Zaniolo/Ibanez) per quella che potrebbe essere una delle partite più divertenti del week-end, a patto che Mkhitaryan e Berardi mantengano le promesse. Per una volta eviterei i difensori, a rischio cartellino e soprattutto brutta figura.

 

ATALANTA – JUVENTUS

Nel giro di poche settimane si è completamente ribaltata l’inerzia. La Dea vive un periodo di flessione preoccupante, la Juve sembra aver spiccato il volo. E la prospettiva di indirizzare la lotta Champions non è più così utopistica. Sarò banale ma in una partita del genere è lecito attendersi squilli illustri, Muriel per i nerazzurri, Dybala tra i bianconeri.

 

SPEZIA – FIORENTINA

La Spezia rappresenta una trappola insidiosa per la Fiorentina fresca di semifinale conquistata a Bergamo all’ultimo secondo. Mi stuzzica la capocciata di Erlic su calcio piazzato, interessante anche la titolarità di Castrovilli che un po’ per volta sta rientrando in forma. Il ballottaggio Cabral/Piatek rischia di trascinarsi a lungo.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie e consigli sul mondo del Fantacalcio cliccate QUI.

Fonte immagine: *Pagina Facebook SCC Napoli