in

Fantacalcio: i consigli su chi schierare per la SECONDA GIORNATA DI RITORNO

E’ la Serie A dei paradossi: tutte le squadre tornano in campo mentre la Lega riduce drasticamente il numero degli spettatori, un compromesso doloroso.

Fantacalcio: i consigli su chi schierare per la SECONDA GIORNATA DI RITORNO
Fonte immagine: *Pagina Facebook Tammy Abraham

VENEZIA – MILAN

L’emergenza è quel mood a cui il Milan è ormai abituato. Anche a Venezia saranno tantissimi gli assenti ma contro la Roma quasi nessuno se ne è accorto. Il Penzo è campo umido e insidioso, ma è da queste partite che passa l’ambizione della rimonta. Ibrahimovic torna dal 1′, e dopo l’errore dal dischetto avrà voglia di spaccare il mondo. I rossoneri dovranno prestare la massima attenzione al sinistro di Aramu, implacabile tra le mura amiche.

 

EMPOLI – SASSUOLO

Faremo fatica ad annoiarci nel primo pomeriggio domenicale visto che si affrontano due squadre che fanno del bel gioco un diktat assoluto. Dopo aver sfiorato il colpaccio all’Olimpico gli uomini di Andreazzoli cercano conferme con l’ormai inamovibile Bajrami. Qualche difficoltà in più per Dionisi ancora alle prese con una miriade di assenti, succulenta la prospettiva di Kyriakopoulos nel ruolo di esterno offensivo. Partita da goal quasi scontato.

 

NAPOLI – SAMPDORIA

Il Covid non dà tregua ai partenopei. Dopo la travagliata (ma positiva) trasferta di Torino Spalletti dovrà rinunciare anche a Zielinski, colpito dal virus nelle ultime ore. Uno degli interrogativi da qui a fine stagione sarà il rendimento di Insigne che ha ufficialmente detto addio dalla prossima stagione.  Confidiamo in un acuto da vero professionista quale è. Poche speranze di bonus dalla Doria che dovrà rinunciare a Candreva squalificato. Nome a sorpresa? Dragusin.

 

UDINESE – ATALANTA

I bianconeri stanno pagando un dazio pesante al Covid. Le 4 positività emerse alla vigilia aumentano in maniera esponenziale il numero degli indisponibili. Con Beto in dubbio l’unico in grado di far saltare il banco è Deulofeu. Assenti ignoti anche nella Dea ma l’occasione è propizia per Muriel che sarà inequivocabilmente titolare al centro dell’attacco e potrebbe finalmente sbloccarsi.

 

GENOA – SPEZIA

Segnali di risveglio per la squadra di Shevchenko che insegue la prima vittoria in Serie A. Occasione d’oro per Destro, bonus possibile per Portanova che ha aggiunto dinamismo a una squadra carente di fosforo. Recuperi importanti per Thiago Motta che ritrova Manaj e Nzola in attacco. Reca è una scommessa, chissà che non stupisca tutti.

 

ROMA – JUVENTUS

La sfida dell’Olimpico rischia di essere un crocevia fondamentale per entrambe le squadre, separate da 3 punti in classifica e parecchio deludenti nella prima metà di stagione. Le assenze costringono Mourinho e Allegri ad apportare alcuni cambi rispetto a 3 giorni fa. Abraham da una parte e Cuadrado dall’altra sono le certezze da cui attendersi bonus pesanti. E Dybala? Ancora lontano dalla sua migliore versione.

 

INTER – LAZIO

A parte Calhanoglu e Acerbi, sia Inzaghi che Sarri hanno la rosa al completo. Rarità assolute in questo periodo di conta perenne degli assenti. Si affrontano il primo e il terzo attacco della Serie A ma ciò che potrebbe fare la differenza è la solidità difensiva. Non è la partita ideale per schierare gente del reparto arretrato. Più opportuno puntare su Barella e Milinkovic Savic.

Leggi anche...  Serie A: Nella confusione spunta il Milan

 

VERONA – SALERNITANA

Non la vediamo in campo dal 17 dicembre, non segna dal 26 novembre e in questo periodo, oltre ad essere stata martoriata dal Covid, è stata salvata dal fallimento per il rotto della cuffia. Con queste premesse è veramente complicato azzardare previsioni sulla squadra di Colantuono. In termini numerici non se la passa meglio l’Hellas visto che gli indisponibili sono 11. Ma Lazovic e Simeone dovrebbero bastare per avere la meglio.

 

TORINO – FIORENTINA

Match fissato per il pomeriggio di lunedì per dare modo ai granata di preparare con criterio una partita inizialmente destinata al rinvio. Occasione da non perdere per Praet, troppo spesso alle prese con problemi fisici ma spesso efficace. Il girone di ritorno potrebbe essere il momento del riscatto per Castrovilli che ha vissuto una prima parte di stagione tribolata.

 

CAGLIARI – BOLOGNA

Martedì alle 20.45 si chiude la lunghissima giornata 21. Il Cagliari deve dimostrare di essersi  messo alle spalle il periodo difficile, per fare ciò servirà il miglior Joao Pedro, non escludo gioie   per i suoi fantallenatori, in astinenza da alcune giornate. Tanti problemi per Mihajlovic, la cui lista di assenti sembra infinita. Ma un paio di nomi da bonus si riescono a tirare fuori, Sansone in primis e De Silvestri per accedere al bonus modificatore.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie e consigli sul mondo del Fantacalcio cliccate QUI.

Fonte immagine: *Pagina Instagram Tammy Abraham