in

Faith Kipyegon, la mezzofondista che ha portato la luce in un villaggio del Kenya

faith kipyegon
Fonte immagine:* faithkipyegon

Faith Kipyegon è la leggenda di oggi. In vista della tappa a Stoccolma della Diamond League in programma oggi, ricordiamo uno dei gesti più belli provenienti da una vittoria di atletica.

Le ultime olimpiadi di Rio 2016 hanno visto trionfare la Kipyegon nei 1500. Una vittoria che ha emesso luce non solo per la brillante medaglia d’oro ma soprattutto per essere riuscita a portare la luce dove mancava, nel suo villaggio natale: Ndabibit.

Questa richiesta, come premio per il suo primato, è stata esaudita dal Governo keniota. Il villaggio, situato nella Contea di Nakuru, non è lontano dalle sorgenti di Keringet. Quest’ultimo posto vanta l’acqua minerale migliore del Paese.

Il premio in denaro della mezzofondista è perciò stato utilizzato per una buona causa.

È bastata una sola settimana affinché la richiesta di Faith Kipyegon si concretizzasse in realtà.

Il Governo ha anche donato una televisione nuova alla famiglia della vincitrice “Per poter assistere ai prossimi trionfi della nostra atleta”, come scritto sul biglietto a seguito del regalo.

Infatti non avendo avuto il televisore, nessuno, nemmeno i genitori dell’atleta, hanno potuto vedere la gara olimpica.

La professionista keniota ha recentemente stabilito un nuovo record, il 14 agosto 2020. Durante l’Herculis di Monaco, Faith ha corso i 1000 metri in soli 2’29″15.

Una grande atleta capace di gesti alla sua altezza.

È questo il lato buono dello sport, quello che Hibet Social cerca sempre e che rende leggende gli sportivi da prestazioni e cuore enorme.

La mezzofondista ha cambiato la vita ad un’intera popolazione, provvedendo alla cura degli altri anziché la propria.

Per conoscere le altre leggende di Hibet Social, clicca qui.

Fonte immagine: *Faithkipyegon