in

Fabregas sogna: “Voglio portare il Como in Serie A”

Fonte immagine: Profilo Instagram @cescf4bregas

Cesc Fabregas si ritrova al Como per la prima volta in carriera come allenatore. E dalle sue parole emerge grande gratitudine per i calciatori e il modo in cui lavorano sotto la sua guida, non ancora esperta: “Ho trovato ragazzi disponibili che hanno lavorato bene, la squadra è forte e capace di affrontare questa svolta. Molti giocatori sono anche miei amici perché giocavo con loro, sono molto positivo”.

Cosa intende fare il successore di Moreno Longo sulla panchina dei lombardi? La sua idea appare molto chiara, con un tipo di calcio particolarmente offensivo e spettacolare almeno nelle intenzioni: “I tifosi vogliono una squadra che vince e attacca: sarà così. Ho idee diverse da Longo, qualcosa cambierà. Se il Como è forte è merito suo, ma deve diventare più protagonista con la palla. Non ho modelli o esempi del passato, il calcio è uguale ovunque”.

Fabregas e il sogno per il Como

Intervistato dai colleghi della Gazzetta dello Sport, Fabregas fa capire di avere idee in grande per il suo Como. E lo ha fatto molto chiaramente, svelando anche qualche dettaglio della sua chiacchierata con i proprietari del club: “Mi hanno telefonato domenica alle 15.11 per l’annuncio. Non abbiamo architettato niente per questo cambio in panchina. Io non sapevo nulla: loro vogliono andare in A e noi ci proviamo”.

Proprio a proposito di questo cambio in panchina, arrivato dopo una vittoria e con la squadra in piena corsa per un posto in Serie A, l’ex centrocampista di Barcellona e Arsenal ha ammesso che nulla può essere escluso. “Capiterà anche a me, magari pure da terzo in classifica – dichiara il giocatore catalano – . È normale in questo lavoro. Me l’ha detto Mourinho: non sei un vero allenatore fino a quando non vieni esonerato”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @cescf4bregas

blog hibet