in

F1 Williams acquistata da Dorilton

F1 Williams
Fonte immagine:*wikipedia

In F1 Williams ha segnato un’era. Il team è stato fondato da Sir Frank Williams e Sir Patrick Head. Già nel mese di maggio i proprietari avevano annunciato cambiamenti all’orizzonte, collegati alla vendita di azioni di maggioranza e minoranza.

Oggi sappiamo che la Dorilton Capital è la nuova società proprietaria della scuderia Williams.

Il nuovo assetto rappresenta un punto di svolta che potrebbe far tornare il team all’apice del successo. Il presidente, Matthew Savage ha rilasciato le prime dichiarazioni in merito: “Siamo lieti di aver investito in Williams e siamo estremamente entusiasti delle prospettive per l’azienda. Crediamo di essere il partner ideale per l’azienda grazie al nostro stile di investimento flessibile e paziente, che consentirà al team di concentrarsi sul suo obiettivo di tornare in prima linea. Non vediamo l’ora di lavorare con il team Williams nello svolgimento di una revisione dettagliata dell’attività per determinare in quali aree devono essere diretti i nuovi investimenti “.

Per il momento la promessa è di mantenere il nome della squadra, così da conservarne la storica identità e cultura.

Per quanto riguarda i costi, sembra che ci siano voluti 112 milioni di euro per l’acquisto della Williams.

152 milioni totali rilevati dalla società, il prezzo è stato scalato al netto del pagamento di debiti e del saldo dei costi di transazione.

Con queste premesse, in F1 Willimas sembrerebbe recuperare competitività, come ha affermato Claire Williams. L’ex principal, nel riferirsi alla Dorilton, ha spiegato che essa “ha condiviso la stessa passione e gli stessi valori, e ha riconosciuto il nostro potenziale, liberandolo”.

Per restare aggiornato sulle altre news, clicca qui.

Fonte immagine: *wikipedia