in

Evra rimpiange Conte: “Sarebbe dovuto venire allo United”

Il club ha preferito virare su altri allenatori

evra share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @patrice.evra

Il Manchester United sta cercando di ricominciare ancora una volta, dopo l’ennesimo progetto tecnico andato in fumo. Dopo l’addio di Ralf Rangnick, che non è riuscito a portare il suo credo a Old Trafford, ora toccherà a Erik ten Hag. Un altro allenatore con idee tattiche e di gioco particolarmente estreme, ma che sulla panchina dell’Ajax hanno funzionato alla grande, valorizzando al massimo alcuni giovani talenti che sono riusciti a esplodere. Ma non tutti sono contenti.

Come nel caso di Patrice Evra, il quale si aspettava tecnici di spessore diverso: “Mi fa ancora male al cuore, perchè penso che Conte, Klopp e Guardiola siano i migliori al mondo in questo momento e potremmo aver avuto Conte al Manchester United. Ma alcune persone all’interno del club hanno detto ‘no, non è il nostro stile, non è quello che stiamo cercando. Quindi ora vedremo, c’è Erik ten Hag e vediamo cosa farà. Ha tutto il mio supporto, ma il tecnico del Manchester United avrà sempre il mio supporto, anche se in panchina mettessero un cuoco”.

Evra rimpiange Conte

L’ex giocatore dei Red Devils ha in particolare un pallino per Antonio Conte. Tanto da sottolineare quanto avrebbe fatto comodo allo United: “È una grande delusione, perchè Conte avrebbe potuto fare qualcosa di buono a Old Trafford. Si vede con il Tottenham, li ha aiutati a qualificarsi per la Champions League. E con gli stessi giocatori di prima, quindi ecco perchè è il tecnico a essere un genio. Quando sono arrivato alla Juventus, tutti mi hanno detto ‘Patrice, questo è un genio'”.

I due hanno lavorato insieme alla Juventus. Evra ha posto l’accento sui pregi da allenatore dell’italiano: “È appassionato di calcio, pensa solo a quello. E quindi ti fa correre parecchio, ti fa sudare. Ma se guardate ai tifosi del Tottenham, ora sono felici perchè vedono che adesso i giocatori, che vincano o che perdano, danno tutto. Questa è la mentalità di Conte. Ed ecco perchè mi fa male. Non perchè sia andato al Tottenham, ma perchè avrebbe potuto fare qualcosa per lo United”.

E ora lo United deve fare attenzione a lui nelle sfide con il Tottenham.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @patrice.evra