in

Arsenal-Sutton: lo show di Wayne Shaw

Arsenal-Sutton lo show di Shaw
Fonte immagine. *wayneshaw_1

Arsenal-Sutton, partita al quinto turno di Fa Cup, era al settimo minuto dalla fine, quando il portiere Wayne Shaw si rese protagonista di un epico episodio.

L’allora portiere di riserva del Sutton ha consumato un panino in panchina, nel bel mezzo del gioco.

La Federcalcio inglese ha però deciso di aprire un’inchiesta sulla vicenda. Alla fine si è scoperto che si trattava di una scommessa messa in piedi dal un’agenzia che sponsorizzava il Sutton, la quale aveva proposto una quota che avrebbe pagato otto volte se il calciatore avesse mangiato un panino durante la partita.

Così l’ex gelataio che si era vantato di mangiare cibo fritto per tre volte al giorno, non ci ha pensato troppo e ha addentato il suo bel panino.

Le telecamere della BBC hanno inquadrato l’uomo che è diventato noto per questo gesto.

Inutile dire che il mondo dei social si è scatenato a riguardo…

Ma a notare Wayne è stata un’azienda che produce panini, la quale gli ha offerto di fare da assaggiatore ufficiale. Dal mangiare i panini al venderli è un attimo!

Non solo, perché l’ex calciatore ha poi fatto delle apparizioni in tv in programmi locali e nazionali per raccontare com’è veramente andato l’episodio che abbiamo appena citato.

Infine l’ex portiere ha ottenuto un posto come manager del Totton, nell’area commerciale.

Effettivamente sembra un lavoro calzante, visto che l’uomo si è dimostrato molto abile nel marketing, costruendo un vero e proprio caso intorno alla sua storia.

Insomma Wayne Shaw ha saputo sfruttare al meglio il famoso quarto d’ora di celebrità, per dirla alla Andy Wharol.

A proposito di calcio e cibo, una roba simile a quella successa durante Arsenal-Sutton è accaduta anche nel 2011 durante le qualificazioni agli Europei, nella sfida tra Belgio e Turchia.

Per altre esultanze ignoranti, clicca qui.

Fonte immagine: *wayneshaw_1