in

Escalante “Voglio puntare sempre al massimo”.

escalante alla Lazio
Fonte immagine: *SD Eibar

Da qualche mese Gonzalo Escalante si è svincolato dall’Eibar per dirigersi verso la Lazio.

Non è nemmeno andato oltre al 30 giugno per concludere la stagione ma ha subito fatto le valige per l’Italia. Come dargli torto, effettivamente il centrocampista si sta godendo le bellezze del Belpaese con una bellezza accanto: sua moglie Delfina Arrizabalanga. La coppia conosce bene l’Italia visto la precedente esperienza nel Catania, non per questo si fa mancare un giro tra le meraviglie paesaggistiche.

Sardegna, Costiera Amalfitana per godersi questi ultimi gironi di relax prima del 20 agosto, quando a Formello ci sarà il primo ritrovo dei biancocelesti.

Proprio in vista del suo esordio con la Lazio, Escalante ha dichiarato: “Voglio sempre puntare al massimo, la Selezione Argentina è il sogno che tutti abbiamo fin da piccoli”.

E sull’italiano: “L’italiano? Non è la stessa cosa pronunciare parole davanti allo specchio e davanti ad un microfono, anzi, è difficile”.

Siamo sicuri che col tempo Gonzalo imparerà a gestire l’italiano e speriamo anche le sue emozioni…

Il calciatore ha infatti ammesso di giocare a Call Of Duty con gli amici ma: Quando vinciamo esulto così forte che mia moglie vorrebbe picchiarmi, mentre quando gioco sono sempre concentrato, quindi non si sentono rumori“.

Escalante non è l’unico atleta che mette a repentaglio la propria relazione per i videogiochi: Leclerc davanti ai videogiochi lascia la fidanzata fuori casa

Fonte immagine: *SD Eibar