in

Gli errori di Marquez e gli avversari pronti ad approfittarne

Fonte immagine: Pikist

Gli ultimi giorni sono stati con ogni probabilità i più duri della carriera di Marc Marquez. Di certo lo sono stati relativamente agli ultimi cinque anni, in cui il campione del mondo in carica della classe MotoGp è costretto a rimanere ai margini della pista e lontano dalla sella della sua Honda, con cui ha conquistato il mondo in più riprese. Ora, però, a causa della brutta caduta rimediata nel primo appuntamento della stagione, Marquez non può correre a tempo indeterminato.

E non potrà farlo anche a causa dell’eccesiva fretta nel provare a rientrare subito, già nella seconda gara in terra andalusa. Tanto che, a causa di questa frenesia, Marc Marquez dovrà saltare anche la prossima gara, quella di domenica a Brno per il Gran Premio della Repubblica Ceca. Una serie di errori da imputare al campione del mondo, ovviamente, ma anche al suo entourage che ha consentito un intervento e soprattutto un iter post-operatorio non certo da campionissimo.

E allora ecco che, alle spalle di Marquez, si fanno largo alcune figure di piloti che possono finalmente nutrire, senza l’ombra del cannibale con la faccia da bambino, legittime ambizioni da mondiale. Come Fabio Quartararo, autentico dominatore delle gare senza MM93 tra i piedi. L’italo-francese può puntare all’iride, ma dovrà guardarsi alle spalle da alcuni rivali molto agguerriti.

Come ad esempio Maverick Viñales, che nel caso in cui la Yamaha dovesse dargli le risposte che cerca, è un altro candidato credibile. Più sullo sfondo ci sono Andrea Dovizioso e Valentino Rossi, con il ducatista che cerca ancora la sua identità e il campione di Tavullia che ha ancor meno chances.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Pikist

Francesco Cammuca