in

Niente poker a Barcellona ad agosto: spostati al 2021 sia PokerStars Players Championship sia la tappa dell’EPT

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Brutte notizie per quanto concerne la scena del poker live, ma erano nell’aria.

Gli organizzatori, attraverso un comunicato, hanno ufficializzato lo spostamento del PokerStars Players Championship e della tappa EPT di Barcellona, che non si terranno nell’agosto di quest’anno.

Si dovrà aspettare un anno esatto, ma ancora le date esatte non si conoscono.

Sarà dunque una stagione debole per quanto riguarda il poker live, ma non si può fare altrimenti per contrastare la diffusione del “maledetto” coronavirus.

La prima edizione, di grande successo, del PSPC c’è stata nel 2019 alle Bahamas e vinse l’outsider spagnolo Ramon Colillas.

Si tratta di un torneo molto interessante, perché il buy-in è decisamente alto ($25.000) ma, grazie ai “Platinum Pass” distribuiti gratuitamente dall’organizzazione, gran parte del field è composto da giocatori amatoriali, spesso alla prima esperienza con un evento di tale portata.

Dal comunicato stampa: “Non deluderemo le aspettative ed intendiamo creare un evento ancora più speciale, con attività extra e sorprese nei mesi che precederanno l’evento. Avendo più tempo del previsto, abbiamo deciso di regalare altri 80 Platinum Pass, portando il numero totale a 400. Nei prossimi mesi sveleremo ai nostri giocatori nuovi modi per vincere un Platinum Pass, mentre lavoriamo per rendere questo evento una vera celebrazione che porterà la comunità degli eventi live di PokerStars ancora una volta unita. L’attesa verrà premiata…”.

Marco Carli

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Marco Carli

Scritto da Marco Carli

35 anni, toscano, laureato in Media & Giornalismo. Scrivo di poker dal 2013 ed ho collaborato diversi anni con ItaliaPokerClub. Appassionato di tutti gli sport ma soprattutto di Golf!