in

Enner Valencia: ecco chi è l’eroe dell’Ecuador.

Il capocannoniere popolare ai Mondiali in Qatar, ma era già famoso per un altro avvenimento.

enner valencia share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @ennervalencia1

Enner Valencia si è distinto in poco tempo sul terreno da gioco dei Mondiali in Qatar, proprio nella partita contro la squadra locale, diventando il capocannoniere dell’Ecuador con i suoi 5 gol.

Un momento molto bello della sua vita che lo ha reso davvero bravo e popolare agli occhi di tutto il mondo.

Ma in realtà, i più attenti hanno già notato che era conosciuto da diverso tempo, ma per motivi diversi.

Complice una ex moglie infuriata per il suo non pagare gli alimenti alla loro figlia di 5 anni, per un ammontare di 17000 dollari, Valencia ha rischiato di essere arrestato proprio in diretta mondiale, durante una partita tra Ecuador e Cile, nel 2016.

Il giocatore però, ha trovato il modo di rigirarsi la situazione e di mettere in atto un vero e proprio sotterfugio: per evitare l’arresto ha finto di sentirsi male, così si è accasciato a terra per richiamare l’attenzione dei giocatori in campo e dei medici che ovviamente sono accorsi preoccupati, consentendogli così di lasciare il campo in barella e di essere trasportato con l’ambulanza in ospedale, dove però i 13 poliziotti che la seguivano non potevano entrare per effettuare l’arresto.

Una reazione che era facilmente prevedibile se pensate che il mandato di arresto era stato rilasciato proprio il giorno prima della partita in questione, lasciando di stucco la federazione, ma che comunque gli aveva consentito di giocare, fino ad 8 minuti prima della fine della partita.

Un genio? Forse, ma comunque restavano gli alimenti da pagare.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @ennervalencia1

blog hibet