in

È morto Mino Raiola, il re dei procuratori sportivi

Aveva 54 anni ed era malato da tempo

mino raiola share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @milanismoit

È morto Mino Raiola. Il noto procuratore sportivo si è spento all’età di 54 anni a causa della malattia che lo aveva colpito alcuni mesi fa. Il manager nativo di Nocera Inferiore era stato costretto a ritirarsi dalle scene, almeno per quanto riguarda gli eventi pubblici, proprio a causa dei problemi di salute che lo hanno colpito. Ora il mondo del calcio e quello dello sport si uniscono nel dolore per la scomparsa di un personaggio comunque influente. Qualche giorno fa, erroneamente, era stata diramata la notizia della sua morte, ma dall’ospedale San Raffaele di Milano è arrivata la smentita con la dichiarazione che lui stava lottando come un leone.

Si potrà discutere a lungo dei suoi modi decisamente poco ortodossi, che adottava soprattutto nelle trattative con le società per ottenere i migliori accordi possibili. Accordi che non riguardavano solo i giocatori della sua scuderia, ma la sua stessa persona sotto forma di commissioni milionarie. Una serie di confronti che sono poi sfociati in attacchi quando le altre società vedevano andare via i propri giocatori per accordi migliori.

La leggenda di Mino Raiola

Uno dei primi colpi della carriera di Mino Raiola è rappresentato senza dubbio da Zlatan Ibrahimovic. Ingaggiato come suo assistito quando era ancora un giovane talento nell’Ajax, il centravanti svedese è arrivato a ottenere grandi contratti non solo grazie alle sue doti, ma anche per la capacità di trattare da parte del suo agente. Ma ci sono tanti altri grandi giocatori che sono passati tra le mani dell’agente.

Da Paul Pogba a Matthijs de Ligt, passando per Mario Balotelli. Tutti giocatori che in un certo senso hanno legato a doppio filo il proprio nome con quello di Raiola. Senza dimenticare Gigio Donnarumma, la cui persona è senza dubbio legata a uno degli ultimi grossi affari del manager campano, ovvero il passaggio non privo di polemiche al Paris Saint Germain dopo aver lasciato il Milan a parametro zero.

Sarà senza dubbio una grande perdita.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @milanismoit