in

Under 21 contro il Covid: pronte le doppie convocazioni

covid_under_21_convocazioni
Fonte immagine: Wikipedia Commons

L’emergenza Covid continua ad abbattersi sugli sport di squadra a livello mondiale. Giorno dopo giorno spuntano nuovi casi di atleti che risultano positivi al tampone e che sono dunque costretti a fermarsi. Il calcio purtroppo non fa eccezioni, e tra i problemi più grandi che emergono da questa continua sfilza di tamponi positivi c’è quello relativo alla scelta degli elementi da mandare in campo per le partite.

Questo problema se lo è posto anche la nostra Nazionale Under 21, ancora in corsa per la qualificazione ai prossimi Campionati Europei di categoria. Una rassegna che assume ancor più valore, visto che assegna anche i pass per i Giochi Olimpici di Tokyo 2021. Ma di fronte ai casi di positività al Covid, il commissario tecnico Paolo Nicolato ha avuto un’idea che potrebbe consentire di avere comunque giocatori validi a disposizione.

L’idea del ct

Nicolato ha pensato di mettere in piedi il sistema della “doppia lista”. Si tratta, come si può capire dalle parole, di un elenco rinforzato di giocatori tenuti in considerazione per i prossimi impegni dell’Under 21. Il mese di novembre sarà particolarmente caldo, con ben tre partite in una settimana. Tutte valide per la qualificazione ai prossimi Europei: si giocherà il 12 in Islanda, tre giorni dopo in Lussemburgo e infine il 18 a Pisa contro la Svezia.

La rosa “titolare” dell’Under 21 verrà ovviamente affidata a mister Nicolato, mentre Alberto Bollini si occuperà della cosiddetta rosa B. Nel caso in cui dovessero verificarsi delle defezioni, o nella peggiore delle ipotesi un proliferare di casi di positività al Covid, si potrebbe optare per un travaso di giocatori dal gruppo titolare a quello “di scorta”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Francesco Cammuca