in

La definizione di Dominante applicata al fantacalcio e suoi maggiori esponenti. Analisi della giornata. Fate il vostro gioco.

Il termine dominante applicato al calcio e fantacalcio

Che cosa vuol dire esattamente il termine DOMINANTE? Se ci limitiamo all’etimologia della parola il senso va attribuito alla capacità di prevalere, di esercitare il proprio dominio, incrementando il proprio consenso e la popolarità.

E se cercassimo una definizione applicata al calcio e al fantacalcio?

Beh, in questo caso la definizione avrebbe due nomi e cognomi conosciuti a tutti: Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku. I due massimi esponenti degli attacchi di Milan e Inter rispondono in maniera perfetta all’identikit di chi riesce a imporsi con tracotanza lasciando un segno indelebile su compagni ma soprattutto avversari.

E chi ha puntato su di loro nelle aste iniziali non può che beneficiarne pur con qualche intoppo qua e là dovuto a fattori molteplici e non necessariamente riconducibili a loro stessi.

Il rossonero trascina il Milan alla vittoria nel derby dopo aver “sfidato” (e battuto) il Covid nonostante un -3 pesante pareggiato dalla ribattuta in rete per il gol del vantaggio, errore che avrà fatto storcere il naso a più di qualche fantallenatore.

Il nerazzurro, pur sconfitto, ha comunque mostrato le straordinarie qualità fisiche e tecniche facendo passare a Romagnoli più di un brivido lungo la schiena tutte le volte che il belga provava a puntarlo, senza mai riuscire ad anticiparlo. Senza considerare la doppietta ai tedeschi del Monchengladbach che ha sventato una sconfitta che avrebbe avuto ripercussioni pesantissime sul girone di Champions e non solo.

Sarà proprio ai loro condottieri che Pioli e Conte si affideranno per affrontare una stagione a dir poco inquietante, tra i mille impegni ravvicinati e l’incognita Covid che aleggia sulla Serie A e non solo. Dopo la prima tornata europea in cui quasi tutte le squadre italiane hanno ben figurato (5 vittorie 1 pareggio e 1 sconfitta) siamo pronti a immergerci nuovamente nel campionato (Caressa docet) con un anticipo del venerdì che presenta un gustoso Sassuolo-Torino in cui scopriremo se De Zerbi riuscirà a dare il colpo di grazia a Giampaolo, già apparentemente in bilico.

Tra i neroverdi occhio al rientro di Boga, nei granata Verdi, dovrà dare un segnale ma nel dubbio per questa settimana eviterei di schierare Sirigu, sempre che abbiate un’alternativa valida.

Il sabato ci propone invece uno stuzzicante Atalanta-Sampdoria in cui gli uomini di Gasperini dovranno ulteriormente dimostrare, come già avvenuto in Champions sui malcapitati danesi, che
quello di Napoli è stato solo un episodio. I blucerchiati potrebbero davvero essere la sorpresa del campionato e dopo la splendida vittoria con la Lazio puntano a ripetersi. Mi aspetto una gara da over con i bonus che potrebbero arrivare da chi è a secco da tempo, Ilicic e Ramirez.

Nel tardo pomeriggio l’Inter va di scena a Genoa coi convalescenti Grifoni, finalmente quasi tutti guariti e a pieno regime dopo il focolaio di 20 giorni fa. Non si può dire lo stesso per gli uomini di Conte che in settimana ha perso anche Hakimi (causa Covid) ma che ha comunque una rosa tale da sopperire alle assenze. Il mister salentino ha dato fiducia all’”anemico” Eriksen e probabilmente lo farà anche domani pomeriggio. Un’altra chance gliela diamo pure noi. Pandev ritrova una delle sue ex, impossibile far finta di nulla.

Il focus di questa giornata si chiude col big match della quarta giornata tra Milan e Roma, entrambe reduci da brillanti trasferte europee ma con quest’ultima che rischia di dover fare a meno di Smalling, oltre che del positivo Mancini. Tra gli uomini di Fonseca occhio a Spinazzola che potrebbe dare non pochi grattacapi a Calabria sulla fascia sinistra.

Il Milan dovrà fare a meno ancora per un po’ di Rebic e Calhanoglu ma il folletto spagnolo Brahim Diaz è in palla (come si è visto a Glasgow), davvero impossibile non schierarlo.

Per completare la giornata di seguito trovate i consueti SI E NO da cui prendere spunto (oppure fare il contrario) per la formazione da schierare, fate il vostro gioco. Alla prossima.

LAZIO – BOLOGNA
SI ACERBI E SORIANO – NO CORREA E SCHOUTEN

CAGLIARI – CROTONE
SI MARIN E MESSIAS – NO ROG E MARRONE

BENEVENTO – NAPOLI
SI CAPRARI E LOZANO – NO IONITA E MARIO RUI

PARMA – SPEZIA
SI CYPRIEN E VERDE – NO IACOPONI E CHABOT

FIORENTINA – UDINESE
SI BIRAGHI E OUWEJAN – NO AMRABAT E DE MAIO

JUVENTUS – VERONA
SI CUADRADO E LAZOVIC – NO RABIOT E DI CARMINE

Sommario
La definizione di Dominante applicata al fantacalcio e suoi maggiori esponenti. Analisi della giornata. Fate il vostro gioco.
Titolo
La definizione di Dominante applicata al fantacalcio e suoi maggiori esponenti. Analisi della giornata. Fate il vostro gioco.
Descrizione
La definizione di Dominante applicata al fantacalcio e suoi maggiori esponenti. Analisi della giornata. Fate il vostro gioco.
Autore