in

Musetti salta Wimbledon? Djokovic gli offre il jet

Svolta nel caso del giovane azzurro

musetti Djokovic Wimbledon share hibet social
Fonte immagine: Twitter

Abbiamo visto in questa settimana una grande sfida generazionale, tra uno dei più grandi tennisti di sempre e un giovane talento che potrà dire la sua a breve se verrà supportato anche a livello fisico e mentale. Da una parte c’è Novak Djokovic, dall’altra Lorenzo Musetti. Il giovane azzurro ha vinto i primi due set della loro sfida agli ottavi di finale del Roland Garros. Poi però è venuto fuori l’orgoglio del campione che ha dominato il resto del match.

 

Musetti sta finalmente riuscendo a far parlare di sé, ma nel frattempo emerge un altro problema non di poco conto. Quest’anno per lui sarà annata di esami di maturità, ma la sua scuola – il liceo linguistico di Cecina – ha spostato lo svolgimento delle prove dal 16 al 21 giugno. Proprio in coincidenza con la fine della preparazione e il via ufficiale del torneo di Wimbledon, dove avrebbe fatto bene vedendo le sue caratteristiche.

L’aiuto di Nole

L’obiettivo di Lorenzo è quello di svolgere l’esame orale il 21 giugno per mettersi subito in viaggio alla volta del Regno Unito, dove il 23 darebbe il via ad alcuni allenamenti senza però giocare una partita vera su erba. Il problema è legato ancora una volta all’emergenza sanitaria, visto che il governo britannico ha fatto sapere che ci sono ancora regole molto ferree in merito agli spostamenti da e per le proprie città.

 

Leggi anche...  LE 10 TENNISTE PIU' BELLE DI SEMPRE

 

Arriva così un aiuto quasi inaspettato, ma che pone ancora una volta l’uomo al centro di ogni discorso. E questo aiuto arriverebbe proprio da Novak Djokovic. Il serbo, che conosce bene Musetti, si sarebbe offerto di dare uno strappo al giovane tennista toscano con il suo jet privato, in modo da fargli saltare qualsiasi tipo di problema di natura sanitaria e potersi preparare al meglio per Wimbledon.

 

Un cuore d’oro prima ancora che un grande atleta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter