in

Zoff a sostegno di Buffon: “Se se la sente, continui a giocare”

Confronto tra due portieri leggendari

zoff_buffon
Fonte immagine: Twitter

È il dibattito che viene fuori praticamente ogni anno, ne parlano tutti ma alla fine la decisione tocca a una sola persona. Stiamo parlando del futuro di Gigi Buffon e della possibilità che il leggendario portiere nativo di Carrara possa optare per il ritiro dal calcio giocato. Il contratto che lo lega alla Juventus scadrà al termine della stagione e non si sa ancora come finirà la storia d’amore che dura ormai dal 2001, con un breve intermezzo parigino.

A parlare delle intenzioni di Buffon è stato un suo mitico predecessore tra i pali bianconeri e della Nazionale. Stiamo parlando di Dino Zoff, che come Gigi ha vinto un Mondiale in azzurro e ai microfoni della Gazzetta dello Sport offre una voce fuori dal coro: “Giocare è bello, se ancora se la sente è giusto che prosegua. Se sta bene fisicamente. Alla Juventus o anche da un’altra parte, se vorrà giocare titolare. Non credo gli mancheranno le occasioni e le offerte di altri club. Se ha voglia vada avanti, perché giocare è molto piacevole”.

Perchè smettere?

Si è parlato anche dello scarso utilizzo di Buffon, che avrebbe potuto portare il portierone ad avere una condizione fisica non ottimale. Secondo Zoff, però, si tratta solo di parole al vento: “Non è il caso di Buffon. Certo, dieci partite non sono tante in una stagione, ma quando è sceso in campo ha dimostrato di cosa è capace. Per questo credo che non abbia grandi problemi a trovare un altro club in Italia o in Europa”.

Leggi anche...  BUFFON VERSO L'ADDIO: il suo futuro e i possibili eredi

Zoff ha fatto capire che, secondo lui, Gigi non risente neanche dei carichi di allenamento. E porta l’esempio legato alla sua carriera, arrivata oltre i 40 anni: “Non per uno col bagaglio di esperienza di Buffon. Oggi si parla tanto di sistemi di allenamento, di personal trainer. Io sono stato il miglior personal trainer di me stesso. E credo che anche Gigi sappia “sentire” il proprio corpo, valutare la reattività per capire e gestire al meglio la propria carriera”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

Sommario
Zoff a sostegno di Buffon: “Se se la sente, continui a giocare”
Titolo
Zoff a sostegno di Buffon: “Se se la sente, continui a giocare”
Descrizione
Dino Zoff sta dalla parte di Gigi Buffon. Il leggendario ex portiere friulano dice che se se la sente, il numero 1 della Juve può continuare a giocare.
Autore