in

Di Giannantonio: “Ho chiesto scusa a Bagnaia, a Valencia vince lui”

Fonte immagine: Profilo Instagram @fabiodiggia49

Fabio Di Giannantonio è il protagonista del finale di stagione in MotoGP. Anche se gli ultimi mesi sono stati orribili: “Il 2022 è stato difficilissimo. Non vorrei mai screditare nessuno, ma se non ti trovi col tuo socio di lavoro, che per un pilota è il capotecnico Donatello Giovanotti, fai fatica. Oggi gli faccio i complimenti per la crescita con Alex Marquez, ma l’anno scorso… Non mi ero buttato via, ma se tutto va male e non trovi una risposta, hai un approccio diverso. Invece, l’aiuto che mi è arrivato”.

Il pilota italiano è reduce dalla vittoria nello scorso Gran Premio del Qatar a Losail. Una vittoria arrivata dopo un grande lavoro, sia nella moto che soprattutto dentro di sé: “Io nella vita sono un rompiballe, un perfezionista, pretendo sempre il massimo da me stesso e da quello su cui posso mettere le mani. E anche se fuori dalla pista non c’era niente di buono per me, in moto ho visto belle opportunità. Mi son concentrato su quello. E siamo arrivati”.

Di Giannantonio spinge Bagnaia

Durante l’intervista rilasciata per la Gazzetta dello Sport, Di Giannantonio ha parlato del duello con Pecco Bagnaia. Una sfida che lo ha visto vincere, ma al tempo stesso ha portato via punti pesanti al campione in carica. Così il pilota del team Gresini su quanto è accaduto a Losail: “In pista non ci si sente, ma dopo il traguardo gli ho chiesto scusa. Però era la mia occasione e dovevo provarci a tutti i costi”.

Un risultato che rende in ogni caso interessante l’ultima gara della stagione. Si correrà come di consueto sul circuito di Valencia, con Bagnaia che riparte da 21 punti di vantaggio su Jorge Martin. Diggia, dal suo punto di vista, non ha dubbi nell’indicare il favorito: “Sarà una gara molto interessante. Valencia ha sempre sorriso a Jorge, ma Pecco ci arriva avvantaggiato. Quest’anno è sempre stato più in controllo, più razionale. È il favorito per me”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @fabiodiggia49

blog hibet