in

Dembele svela il suo idolo: “Mahrez è un grande”

Il francese del Barcellona ammira l’algerino del City

Dembele Mahrez
Fonte immagine: Twitter

Il calcio moderno sembra avere sempre meno spazio per le giocate dei singoli, considerate per lo più estemporanee e poco legate al gioco di squadra. Quelli che un tempo erano i funamboli, giocatori per i quali valeva la pena pagare il prezzo del biglietto, ora sono sempre più soffocati da dettami tattici che non concedono il giusto spazio al bello. Ma ci sono ancora giocatori che riescono a far valere le proprie doti tecniche.

 

Tra questi spicca senza dubbio Ousmane Dembelè, ala francese attualmente in forza al Barcellona e già capace di vantare la conquista di diversi trofei di club, ma soprattutto un Mondiale conquistato con la Francia. Il giocatore transalpino si è lasciato andare a una serie di valutazioni, nel corso di un’intervista molto interessante rilasciata per Bein Sports.

Il suo idolo

Dembele ha parlato in primis dei giocatori che secondo lui sono belli da vedere. Nonostante condivida campo e spogliatoio con Leo Messi, il francese ha fatto altri due nomi decisamente meno celebrati: “Mi piace guardare le partite di Mahrez e di Leroy Sané. Mahrez ama giocare di suola, e ogni volta che guardo le partite del City è incredibile. Anche con l’Algeria è incredibile. Quando si tratta di uno contro uno contro di te è davvero dura affrontarlo”.

 

Leggi anche...  La tripletta record di Palacio: nessuno alla sua età si era mai portato il pallone a casa!

 

Dembele ha parlato anche di Thomas Tuchel. Il tecnico tedesco lo ha svezzato al Borussia Dortmund e dopo un’esperienza tutt’altro che facile al Paris Saint Germain si sta prendendo una bella rivincita al Chelsea. “Credo sia diventato il mio allenatore preferito. Ho giocato a destra, poi più al centro come numero 10 e poi a sinistra. Sarebbe stato difficile lasciare il Dortmund se Tuchel fosse rimasto”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter