in

La gabbia dorata di chi è ricco: la vita senza privacy di CR7.

Per il campione essere Cristiano Ronaldo è noioso.

cr7 privacy share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @cristiano

Non è tutto oro quello che luccica! Sì, chi non vorrebbe la “bella vita”, i bei vestiti firmati, le macchine, le case e le barche che sono incluse nel pacchetto, ma cosa accadrebbe se tutto questo si trasformasse in una bellissima gabbia dorata?

Non lo avreste detto mai o forse sì, che questo comune senso di perdita della propria libertà proprio di quasi tutto il popolo vip abbia catturato anche Cristiano Ronaldo.

Il campione infatti, nonostante conduca una vita da sogno e sia uno tra i giocatori più pagati al mondo, lamenta una vita caratterizzata da noia e soprattutto senza privacy!

È un po’ il prezzo che c’è da pagare quando sei uno tra gli uomini più popolari del pianeta, ma fino a che punto?

Il giocatore infatti afferma: “Essere me stesso è noioso. Quando la notorietà inizia è tutto bello. Sei famoso, sei un giocatore fantastico, vinci trofei, fai gol, sei in prima pagina sui giornali, in televisione. Ma dopo molti anni, guardi la vita in un modo diverso. Hai una ragazza, hai figli, vuoi un po’ di privacy e non c’è più privacy. La mia privacy è andata. Se ne avessi l’opportunità ora, pagherei per riavere la mia privacy. La gente dice: “Ma tu sei ricco. Hai soldi, hai macchine, hai case”. Ma questo non è tutto. Credimi, essere troppo famoso non va bene. Sai quante volte sono andato al parco con i miei figli negli ultimi due anni? Zero. Se vado al parco arrivano all’improvviso tantissime persone. I bambini saranno nervosi, io sarò nervoso, la mia ragazza sarà nervosa. Non posso andare in un bar con gli amici perché so che non si sentiranno a loro agio con me lì. Evito di fare questo genere di cose, perché le persone intorno a me saranno più nervose di me. Mi sento come se fossi in una gabbia permanente. Ma è troppo tardi per cambiarlo”.

Leggi anche...  Neymar: tra il campo e la vita privata le polemiche non finiscono più.

Sotto questo punto di vista, sicuramente non sarà invidiato da molti, ma voi al posto suo che fareste?

Cambiereste una vita di successi per la libertà di portare al parco i vostri figli?

Lui forse si, ma chissà se sarebbe davvero disposto a rinunciare al suo stile di vita per una più modesta.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @cristiano

Sommario
La gabbia dorata di chi è ricco: la vita senza privacy di CR7.
Titolo
La gabbia dorata di chi è ricco: la vita senza privacy di CR7.
Descrizione
Cristiano Ronaldo e la gabbia dorata in cui vive: l’uomo più popolare del pianeta non può portare i figli al parco.
Autore