in

Cristiano Ronaldo Padel: una tre le query più frequente del momento

Il calciatore, nel 2025, finanzierà in Portogallo la struttura più grande da Padel!

Fonte immagine: Profilo Instagram @cristiano

Nel 2025, Cristiano Ronaldo andrà incontro ad un progetto imprenditoriale nuovo ed importate che vedrà la realizzazione di una struttura da padel, in Portogallo: questa consterà di 17 campi, di cui 11 indoor e 6 outdoor.

In particolare, nascerà a Oeiras, con due tribune da 2000 spettatori e da 500 spettatori e ampi servizi per i praticanti, su un’area di 15.000 mq.

In questo progetto è accompagnato anche da un’altra figura importante:

«Per noi Ronaldo è il miglior atleta che abbia mai camminato sulla terra, un riferimento per i ragazzi e le persone di tutto il mondo e averlo come partner in questo progetto non poteva essere più emozionante e vantaggioso per il padel è per noi un grande riconoscimento” afferma il Presidente della Federazione Portoghese di Padel, Ricardo Oliveira, che in più aggiunge:

«Sarà un’infrastruttura a piena capacità per l’alto sviluppo del gioco. Qui avranno sede permanente gli uffici della Federazione e lì si svolgeranno la maggior parte delle preparazioni e degli allenamenti delle Nazionali, così come la maggior parte dei campionati nazionali e degli eventi dei circuiti professionistici. Qui svolgeremo tutta la parte formativa dei corsi. Ringrazio il Sindaco della città di Oeiras che da subito ha creduto sui benefici che porterà la struttura all’intera regione. Siamo passati da circa 3 club, 200 giocatori e 10 campi nel 2012 a oltre 300 club, 250.000 giocatori e oltre 1.000 campi nel Paese. Stiamo facendo tutto il possibile per strutturare le basi di questo sport in modo che possa crescere in maniera efficiente e sostenibile».

Un progetto che ha attirato la vena imprenditoriale del giocatore che sembra che regalerà molto successo a tutti!

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @cristiano

blog hibet