in

Crisi Juventus: fiducia a tempo per Allegri

Agnelli e la dirigenza bianconera si guardano intorno

juventus share hibet social
Fonte imagine: Profilo Instagram @juventus

Situazione da definire in casa bianconera dopo la prestazione ridicola contro il Maccabi Haifa che ha sancito, salvo sorprese clamorose, l’eliminazione della Juventus dalla massima competizione europea.

Nonostante i risultati negativi e una squadra costantemente contro il suo allenatore, al termine della sfida contro la formazione israeliana, il presidente Agnelli ha confermato la fiducia al tecnico toscano che si giocherà il tutto per tutto nelle prossime 8 partite prima della sosta per il Mondiale in Qatar.

Intanto la Vecchia Signora è nel pieno del ritiro alla Continassa nonostante alcuni giocatori siano contrariati per la scelta dell’ex allenatore del Milan che non nutre del pieno appoggio dei suoi calciatori.

Esonero Allegri: diversi i profili sondati                                                   

In caso di esonero dalla Juventus, la dirigenza bianconera è a lavoro per cercare un sostituto e oltre alla soluzione interna targata Paolo Montero, allenatore dell’U19 iniziano a circolare i nomi di alcuni big. Da Zidane a Tuchel, passando per Pochettino. Massimiliano Allegri sta vivendo uno dei momenti più difficili da quando allena e, dopo un anno e mezzo dal suo ritorno in bianconero, i risultati non ci sono stati con la scorsa stagione che non ha portato alcun trofeo con due finali perse contro l’Inter.

Quest’anno peggio di peggio, con l’eliminazione in Champions League sempre più vicina… salvo miracoli e con un quarto posto che dista già 7 punti. La sfida di sabato contro il Torino rappresenta un momento chiave della stagione e ancora una volta potrebbe rappresentare uno spartiacque importante come già accaduto in passato con una Juve ritrovata, uscita fuori da una situazione incandescente.

Serve unità di intenti, qualità e, soprattutto sudare la maglia, cosa che è mancata nelle ultime partite con una squadra che probabilmente ha remato contro il suo allenatore sperando in un epilogo diverso: l’esonero di Allegri, con Agnelli pronto ad eliminare quelle ‘zavorre’ che renderanno al di sotto delle loro potenzialità. Mese cruciale per la Juve: il tecnico toscano si gioca tutto!

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte imagine: Profilo Instagram @juventus