in

Cosmi elogia Messias: “Fa cose di un altro pianeta”

Il brasiliano è andato al Milan

messias share hibet social
Fonte immagine: Twitter

Il calciomercato estivo si è concluso in una serata di martedì particolarmente frenetica. Nonostante ci sia stato tutto il tempo per portare avanti degli affari, diverse società italiane e straniere hanno atteso le ultime ore per mandare in porto alcune trattative. Tra queste c’è il Milan, che nonostante un buon organico e l’ottima partenza in campionato ha aggiunto un sigillo sulla trequarti. Si tratta di Junior Messias.

Il brasiliano classe 1991 arriva dal Crotone scatenando non poche curiosità per la sua prima vera esperienza da grande. Ai colleghi della Gazzetta dello Sport ha parlato Serse Cosmi, suo tecnico in Calabria: “Ha tante qualità, ha straordinarie doti tecniche e grande duttilità tattica. Ha fisico e soprattutto valori umani eccezionali. Fino a venticinque anni frequentava il calcio minore, ma io non ho mai visto un professionista così, esemplare, inattaccabile. Uno che arriva al campo due ore prima e se ne va tra gli ultimi. Apprezza quello che fa, ama il suo mestiere, ha capito che l’occasione doveva essere sfruttata e ha dato tutto se stesso”.

La grande occasione

Secondo Cosmi, Messias poteva andare anche in qualche altra grande squadra. Tuttavia, nessuno si è mosso: “Mi stupisce che non ci siano state altre squadre di vertice a essersi interessate a lui. Dissi subito che poteva giocare in una delle prime otto del campionato. È bravo sulle palle inattive, ha progressione, vede la porta, si inserisce, ha un buon tiro, strappa, ha forza. E poi è un classico mancino brasiliano, tecnicamente di altissimo livello”.

Leggi anche...  La favola di Messias: dagli amatori al primo gol in A

Ma dove potrebbe essere utilizzato Messias da Stefano Pioli? Cosmi risponde così: “Con me giocava interno nel 3-5-2 o subito dietro la punta, da trequartista. Ma può fare benissimo l’esterno d’attacco nel 4-3-3, quindi utile per come gioca il Milan di oggi, meglio a destra per poter rientrare con il sinistro. Attacca la profondità con e senza palla, difficilmente lo fermi. Ha davvero grandi potenzialità. Il Milan lo porta in un’altra dimensione ma è l’occasione della sua vita, non sbaglierà”.

I rossoneri sono avvisati, Messias vuole stupire.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter