in

Conte mastica amaro: “Difficile qualificarsi in Champions League”

Il manager del Tottenham si sfoga in conferenza stampa dopo il ko con l’Aston Villa

champions league share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @antonioconte

Antonio Conte fa i conti con una sconfitta inattesa. Soprattutto dopo i primi 45 minuti che potevano suggerire un epilogo diverso: “Nel primo tempo abbiamo giocato con una buona intensità. senza concedere nulla, ma abbiamo trovato una squadra che difendeva senza concedere profondità. L’Aston Villa ci ha creato difficoltà perché non non abbiamo calciatori così creativi in grado di puntare l’uomo e creare superiorità numerica”.

Il manager del Tottenham analizza il ko contro l’Aston Villa e trova il momento in cui tutto è cambiato: “Dopo aver subito il primo gol l’autostima è scesa. Credo che questa sconfitta debba essere da lezione. Questa squadra deve sapere cosa è e quale sia il suo destino. Deve lottare ogni partita per ottenere un punto. E impegnarsi tantissimi per la vittoria, specialmente in una situazione del genere, quando ci trova senza sostituti”.

Conte parla chiaro

in conferenza stampa Conte ha fatto capire chiaramente che con questo roster è difficile fare cose eccessivamente buone: “Questa squadra è composta da ragazzi che si impegnano molto e non posso metterne in discussione la determinazione, ma è necessario che tutti siano consapevoli della situazione. Qualsiasi avversario è in grado di segnarci un gol. E questo significa che il campionato sarà davvero complicato per noi se non recuperiamo tutti i calciatori infortunati. E poi dobbiamo sapere che in ogni partita dobbiamo lottare e dimostrare di essere forti”.

Secondo il tecnico italiano, gli Spurs rischiano di fare fatica a trovare posto nella prossima Champions League: “Il campionato sarà molto difficile per noi. Voglio essere onesto, voglio essere molto chiaro. L’ho detto al club, conosce da tempo quale sia il mio pensiero. I tifosi meritano il meglio. Forse rimanere al quinto posto è l’obiettivo realistico, ma si potrebbe anche arrivare sesti o settimi. Di certo non oltre il quarto posto”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @antonioconte