in

Guerra tra console: quali brand hanno venduto di più?

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Vi proponiamo un video che racconta chi sono i principali protagonisti della “guerra tra console”. Ecco la cronistoria:

  • 1972: Magnavox rilascia la prima console per videogiochi domestica uscita sul mercato: Odyssey. Venduta al prezzo di $99 ($600 nel 2019).

 

  • Nel 1975 Atari lancia la sua console Pong, al costo di $99 ($600 nel 2019).

 

  • 1976: anche Coleco presenta Telstar. $99 ($600 nel 2019). Nel frattempo Nintendo si prepara a lanciare il proprio hardware: Color Game-tv.

 

  • 1977 : debutta il famoso Atari 2600, per $199 ($860 nel 2019).

 

  • 1978: Magnavox si rinnova con Odyssey 2, con Cartucce ROM, per $179 ($274 nel 2019).

 

  • 1979: Mettel rilascia una console di seconda generazione: Intellivision $299 ($1.110 nel 2019).

 

  • 1982: nasce ColecoVision, influenzando lo sviluppo del NES. $175 ($715 nel 2019).

 

  • 1983: Nintendo presenta Famicom, successivamente NES. $179 ($420 nel 2019).

 

  • 1986: Master System distribuita da Sega alla fine del 1986. $199 ($460 nel 2019).

 

  • 1987: TurboGrafx 16 è prodotta e rilasciata da NEC, come la prima console di gioco a 16 bit. $249 ($550 nel 2019).

 

  • 1989: viene commercializzato Sega Mega Drive, poi Sega Genesis. $189 ($410 nel 2019).

 

  • 1990: Nintendo lancia Super Famicom alla fine di questo anno. Dopo una riprogrammazione, viene lanciato come NES nel 1991. $175 ($715 nel 2019).

 

  • 1993: Sega promuove una piattaforma da gioco per bambini: The Pico. $139 ($250 nel 2019).

 

  • 1994: segue Sega Saturn, poco prima di PlayStation. $139 ($250 nel 2019). Un mese dopo viene commercializzata la prima PlayStation. $290 ($500 nel 2019).

 

  • 1996: Nintendo 64 è l’ultima console domestica a utilizzare le cartucce. $199 ($329 nel 2019).

 

  • 1998: Dreamcast è l’ultima console Sega e la prima di sesta generazione. $199 ($310 nel 2019).

 

  • 2000: Playstation 2 è la console più venduta dal 2000. $199 ($300 nel 2019).

 

  • 2001: a novembre Microsoft si unisce alla “guerra tra console” con la potente Xbox. $299 ($431 nel 2019).

 

  • 2002: GameCube è venduto un paio di mesi prima dell’Xbox. $199 ($300 nel 2019).

 

  • 2004: Microsoft rilascia subito la sua seconda console 4 anni dopo. $299 ($400 nel 2019).

 

  • 2005: Playstation 3 con il suo prezzo elevato è venduta con una perdita di $240 a pezzo. $490 ($640 nel 2019).

 

  • 2006: Wii diventa la console Nintendo più acquistata , con oltre 100M di vendite. $249 ($320 nel 2019).

 

  • 2008: la maggior parte delle console sono vendute ad un prezzo più basso in modo da far acquistare più giochi.

 

  • 2009: Playstation3 Slim è creata da Sony come PS3, più sottile, leggera ed economica. Prezzo $299.

 

  • 2011: Wii u è la console più venduta di Nintendo fino a questa data, con 13M di prodotti, ognuno alla cifra di 299$.

 

  •   2013: Xbox One è rilasciata nel 2013 come sistema di intrattenimento completo. Prezzo $499.

 

  • 2014: Playstation 4  ottiene successo quanto la prima Playstation, con una vendita di 102M di unità. Prezzo $399.

 

  • 2016: Playstation 4 Pro è un aggiornamento del 2016 che ha aggiunto 4K, UHD, USB 3.1 e molto altro. Prezzo $399.

 

  • 2017: Xbox One X aggiunge UHD, FreeSync 4K, velocità e molto altro. Prezzo $499.

 

  • 2017-2019: Switch diventa la console più venduta di Nintendo fino ad oggi, con 40M di vendite. $299.

 

Qual è la tua console preferita?

Se vuoi leggere altri articoli in tema ‘E-Sports’, clicca qui.

Fonte video: Captain Gizmo

Fonte immagine in evidenza: Wikipedia commons

Maria Caterina Crugliano

Scritto da Maria Caterina Crugliano

Copywriter dell’ironia. I miei genitori devono ancora capire che lavoro faccio. Penso quindi scrivo (e rido).