in

Commisso passa all’attacco: “Ricevo troppe critiche”

Il patron della Fiorentina rivendica i suoi forti investimenti

commisso share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @acffiorentina

Rocco Commisso rivolge un ringraziamento ai suoi tifosi. L’imprenditore italo-americano è tornato in Italia dopo aver vissuto un periodo non facile: “Intanto ringrazio i tifosi che ci sono sempre stati vicini, la forza della nostra società è essere un gruppo unito e di stare sempre insieme. Inizio dalla mia salute, ho passato tanti mali e non lo auguro a nessuno ciò che ho vissuto, ma dal 12 agosto sono a Firenze e ho rimandato la partenza per l’America dopo aver parlato coi miei dottori. Penso che rimarrò qui un altro mese”.

Il numero uno della Fiorentina ha parlato poi di numeri. Rispondendo alle domande dei giornalisti in sala stampa, ha rivendicato i suoi investimenti: “Leggo cose che non sono vere, esattamente sono 387 milioni includendo la fine del Viola Park. Il problema negli ultimi 6-7 mesi è che l’euro è andato kaputt. Io ho portato dollari dall’America, convertendoli quando l’euro era alto. Questo vuol dire che di 387 milioni, in dollari praticamente sono stati portati oltre 440 milioni. E c’è qualche americano che ha messo 400 milioni in Italia? Soldi suoi?”.

Commisso e il problema Viola Park

C’è anche un altro problema che affligge Commisso. Si tratta dei lavori per il Viola Park, per cui è intervenuto in prima persona: “La villa centrale che si è allagata dopo il diluvio di qualche giorno fa. Ora abbiamo un altro problema, che non sono pronti a darmi le infrastrutture come concordato. E credo che prima di marzo non sarà finito tutto, credo che sposteremo tutte le squadre lì verso maggio, quando il campionato finisce”.

Infine ci sono gli obiettivi, che non riguardano solo la prima squadra. La Primavera e la Femminile, infatti, rappresentano due ulteriori motivi di orgoglio: “Le donne hanno iniziato vincendo, la Primavera ha tre vittorie e un pareggio, la prima squadra ha una sconfitta. Tra tutte le squadre abbiamo una media di 2 punti a partita… Bisogna dare tempo. E poi ricordo che la nostra Primavera negli ultimi tre anni ha vinto tre Coppe Italia e una Supercoppa. L’obiettivo di questa stagione è fare meglio, non posso fare altrimenti”.

Lo zio Rocco continua a non essere mai banale quando parla.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @acffiorentina