in

COME CAMBIA LA JUVENTUS CON CHIESA?

juventus
Fonte immagine: Instagram

Il botto dell’ultimo secondo nel mercato di Serie A è arrivato. Ed è stata proprio la Juventus a piazzare un’altra zampata alle rivali, inserendo in rosa uno dei giovani più promettenti del calcio italiano: Federico Chiesa. Costo dell’operazione, intorno ai 50 milioni di Euro (più bonus relativi), anche se gran parte della cifra verrà poi elargita solo nei bilanci dal prossimo anno. Uno di quei trasferimenti che forse “spostano gli equilibri” (cit), ma che di certo hanno cambiato gli umori (dei tifosi Viola soprattutto) e le strategie. Di Pirlo per esempio, che ora sta studiando come inserire al meglio il giocatore negli schemi bianco neri.

Il reparto offensivo è zeppo di talenti, tanto che risulta praticamente impossibili farli giocare tutti contemporaneamente: Ronaldo, Dyabala, Morata, Kulusewski, Chiesa e se vogliamo c’è anche  Bernardeschi e Ramsey. Come sistemarli in campo allora?

Fino ad ora abbiamo visto una Juventus scendere in campo con un 3-4-1-2 che di certo ha valorizzato al massimo l’estro di Ramsey dietro le punte, così come Kulusewski che è sembrato partner ideale di un Ronaldo attorno a cui tutto ruota. Continuando su questo modulo, ecco che il primo indiziato a cedere il posto al neo arrivato Chiesa, potrebbe essere quel Cuadrado che da tempo era stato adattato sulla fascia destra, lasciando quindi al’ex viola i compiti anche di terzino oltre che di spingere sulla fascia. Un lavoro che certo ha già fatto, ma che rende ancora più difficili gli equilibri tra i due reparti (e forse ne sacrifica un po’ l’estro offensivo).

L’altra opzione potrebbe invece essere quella di passare a un classico 3-4-3, con un tridente offensivo che potrebbe offrire diverse possibilità aggiuntive. In quel caso infatti Chiesa potrebbe essere l’esterno d’attacco, insieme a Dybala e Ronaldo (ma con Kulusewski pronto a prendere parte al trio in una qualunque posizione). In questo caso diventa però più complicato trovare una posizione plausibile per Ramsey, se non a partita in corso trovando altre soluzioni (o sacrificandolo in mediana che certo non gli si addice).

Beata abbondanza, direbbe qualcuno. Ed è anche vero che con così tante partite in calendario (sperando che tutto fili liscio), ci sarà spazio per tutti in ogni caso. Ma è indubbio che ora Pirlo ha davvero tante frecce e tante possibilità diverse per il suo arco. L’unica cosa certa è l’obiettivo finale: vincere.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram

Sommario
COME CAMBIA LA JUVENTUS CON CHIESA?
Titolo
COME CAMBIA LA JUVENTUS CON CHIESA?
Descrizione
Serie A: Federico Chiesa passa alla Juventus: in quale posizione giocherà e quale modulo utilizzerà Pirlo per farlo rendere al meglio? Che strategia userà?
Autore