in

COLPI DI TESTA LIMITATI: la nuova proposta della Premier

colpi di testa Premier share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @harrymaguire93

Nell’ultimo anno, il calcio inglese ci ha deliziato di innovazioni all’avanguardia. 

Ben noti, infatti, sono i “data analyst” per il rinnovo dei contratti (il caso di De Bruyne il più conosciuto), ma anche il famoso software per la raccolta di statistiche riguardanti i calciatori britannici, che avrebbe aiutato il CT Southgate nelle convocazioni per l’europeo. Tutte proposte che, probabilmente, saranno applicabili in un futuro prossimo e che cambieranno radicalmente questo sport. 

A queste due proposte, inoltre, se n’è aggiunta un’altra che fonda le sue basi in campo medico, e che potrebbe essere addirittura determinante per la salute dei calciatori:

LA PROPOSTA: COLPI DI TESTA LIMITATI

Stiamo parlando dei colpi di testa limitati in allenamento, proposta che è stata esposta e immediatamente confermata dai vertici del calcio d’oltremanica. 

Il sito web britannico “The Athletic” riporta più nel dettaglio in cosa consiste questa proposta: raccomandare alle società di allenare i propri tesserati nel gioco aereo con un massimo dieci colpi di testa a impatto violento, differenziando inoltre tale allenamento in base all’età e alla loro posizione in campo. 

Così facendo, i calciatori limiteranno i danni al capo e, allo stesso tempo, raffineranno ulteriormente il proprio allenamento in base alle loro esigenze tattiche.

Il MOTIVO: LO STUDIO SCIENTIFICO SULLA SANITÀ DEI CALCIATORI

I colpi di testa nel calcio, se continuamente ripetuti, rischiano di generare conseguenze gravi sulla salute fisica e mentale dei calciatori. 

Diverse sono state le inchieste e gli studi portati avanti, fra tutti conosciamo quella denominata “Tackle Football’s Dementia Scandal”, che spiega come gli ex calciatori abbiano una probabilità cinque volte maggiore di morire di Alzheimer. 

Inoltre, anche la Purdue University ha voluto dire la sua in merito a questa delicata tematica, dimostrando come l’impatto di un colpo di testa da rinvio del portiere sia equivalente, in termini di forza G, al pugno di un boxer o a un tackle di football americano (quest’ultimo, altro sport dove i colpi alla testa sono al centro del dibattito).

Leggi anche...  FUSIONE SERIE B E SERIE C: l'ennesima proposta della FIGC

Chissà che questa proposta non possa uscire dai confini britannici e allargare i propri orizzonti negli altri paesi. Quel che è certo è che il calcio inglese continua ad evolversi, e a creare un gap sempre più incolmabile rispetto alle altre realtà europee. 

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @harrymaguire93

Sommario
COLPI DI TESTA LIMITATI: la nuova proposta della Premier
Titolo
COLPI DI TESTA LIMITATI: la nuova proposta della Premier
Descrizione
“Restrizioni dei colpi di testa in allenamento”. Questa la nuova proposta della Premier League.
Autore