in

Christian Vieri racconta la verità sulla famosa serata della Pinetina.

Anche a distanza di anni, conferma di non aver mai lasciato il ritiro per andare in discoteca.

christian vieri
Fonte immagine: Profilo Instagram @christianvieri

Uno dei gossip che per molto tempo a riguardato Christian Vieri e che ha avuto grosse ripercussioni dal punto di vista lavorativo nel mondo del calcio, è quello che riguarda il famoso episodio del ritiro della Pinetina, quanto ancora vestiva la maglia dell’inter.

L’ex giocatore racconta di essere stato accusato ingiustamente di aver lasciato il ritiro per andare in discoteca e ancora oggi a distanza di anni ammette di essere innocente raccontando la sua versione:

“Quella notte eravamo andati a dormire a casa, Di Biagio mi ha chiesto di accompagnarlo a casa sua e poi io sono andato a dormire a casa mia. Al mattino, alle otto e mezza, eravamo già in ritiro, invece, si è diffusa la notizia della discoteca. Per fortuna avevo accompagno Gigi a casa, altrimenti la moglie gli avrebbe dato del bugiardo. Ma quel giorno Cuper ci ha puniti comunque. Dissi al mister di farmi giocare e di multarmi piuttosto perché col Modena avrei fatto almeno tre gol. Invece quella partita l’abbiamo saltata, anzi giocò Crespo che rientrava da un infortunio e si è rifatto male. A quel tempo non potevamo difenderci, non avevano i mezzi. Oggi ci sono i social e si può dire la propria verità”.

Purtroppo, non sempre il gossip aiuta, anzi spesso per chi ne è coinvolto può rappresentare un problema, come in questo caso lo fu per Vieri!

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @christianvieri

blog hibet