in

CHI SARA’ IL PROSSIMO CAPOCANNONIERE DELLA SERIE A?

Serie A
Fonte immagine: Wikipedia Commons

Il campionato è iniziato, la gara per lo scudetto è aperta, anche se ovviamente sono solo un paio le squadre che potranno realisticamente ambire alla vittoria. Per quanto riguarda invece il “Goleador” della nuova stagione, il range di nomi in ballo è decisamente più ampio e tra “vecchie” conoscenze (a cominciare da un Immobile che ha messo la Scarpa d’Oro in bacheca) e qualche nuovo arrivo che ha cambiato maglia, sarà certamente una battaglia interessante. Proviamo a vedere quali potrebbero essere allora i nomi più gettonati, anche grazie alle quotazioni dei bookmakers magari, consapevoli però che da qui a fine mercato ancora qualcosa potrebbe succedere (visto che c’è ancora qualche nome incerto in lista).

I nuovi bomber della serie A: chi sarà il nuovo capocannoniere?

Lo scorso anno era finita con Immobile a fare il record di gol in una stagione (36), seguito da Ronaldo (31) e Lukaku (23). Non è quindi un caso se sono sempre loro i primi tre nomi citati nei pronostici per la stagione in corso, come più probabili nuovi capocannonieri.

In particolare è il campione portoghese a guidare la truppa questa volta, con quote tra 2.5 e 2.9 circa, dimostrando come ancora una volta sia una delle certezze assolute, malgrado un altro anno sulle spalle.

Poco dietro (tra il 4 e il 5 di quota) c’è invece il bomber nero azzurro, che dopo una prima stagione con numeri comunque altissimi, cercherà di migliorare ancora il suo score in un Inter se possibile ancora più competitiva (e l’arrivo di Hakimi, uno da dieci assist in stagione, ne è la conferma). Solo terzo invece il campione uscente della Lazio, che certamente sarà ancora abile finalizzatore della truppa di Inzaghi, ma difficilmente potrà tenersi ancora su livelli così alti come lo scorso anno.

Alle spalle del terzetto di “papabili” ci sono poi altri nomi illustri. Detto che la stagione appena passato aveva visto un Caputo come assoluta rivelazione (quarto con 21 reti), ecco che mettere Zlatan Ibrahimovic come possibile sorpresa suona strano, non fosse per l’anagrafe che segna ormai quota 39. Le quote per lui invece segnano tra il 6 e il 7, che dopo i primi due gol alla prima giornata potrebbero presto calare (anche se ora c’è per lui lo stop causa covid).

Altri nomi conosciuti e comunque in lista, sono Zapata dell’Atalanta (tra 11 e 13 di quota), Lautaro Martinez (tra il 10 e il 16, c’è molta più incertezza su di lui) e a seconda di come finirà il mercato, anche un Edin Dzeko comunque valutato tra il 15 e il 23.

Nomi certamente già visti e rivisti, ma come sappiamo non c’è stagione senza qualche new entry più o meno inaspettata. Circa ottanta milioni di motivi porterebbero a pensare che il primo nome tra i nuovi possa essere quello di Osimhen, non a caso valutato anche lui tra il 12 e il 16 di quota per la vittoria finale della classifica dei bomber.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Wikipedia Commons