in

Chi è Zaynab Dosso, la nuova, bellissima, stella dell’atletica italiana

I successi di Jacobs e dell’Italia hanno rilanciato l’atletica con tante nuove protagoniste in ascesa, come l’ivoriana regina della velocità

Zaynab Dosso share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @zaynab_dosso

L’atletica italiana ha vissuto uno dei momenti più belli della sua lunga storia, proprio nelle ultime Olimpiadi di Tokyo. Una pioggia d’Oro che ha portato all’incredibile doppia vittoria della velocità italiana con Jacobs che vince la gara per antonomasia dei giochi, i 100 metri, solo qualche minuto dopo che Tamberi si era aggiudicato la vittoria nel salto in alto. Poi la staffetta azzurra che fa il bis qualche giorno, e la doppia vittoria maschile e femminile nella maratona. Insomma i colori azzurri sono tornati in vetta al mondo.

Nemmeno il tempo di gioire però, che tutto è già proiettato verso il futuro, con le nuove leve pronte a prendere il testimone per le vittorie che verranno. E tra i tanti nomi che riempiono (per fortuna) l’elenco delle protagoniste, il volto nuovo forse è proprio quello della nostra Zaynab Dosso, salita a ribalta a suon di vittorie e record proprio nella disciplina della velocità e che certamente si lascia notare anche perché è tra le atlete più belle del panorama nazionale e non solo.

Chi è Zaynab Dosso

Nata appena 23 anni fa (classe 1999), Zaynab è nata in Costa d’Avorio ma già dall’età di dieci anni si è trasferita a Reggio Emilia (a Rubiera), mettendosi subito in mostra per le sue grandi doti fisiche nella velocità.

Innumerevoli i successi in campo nazionale, dove già dal 2015 è praticamente imbattibile ai campionati nazionali, soprattutto sui 60 metri e 100 metri piani.

Proprio in queste specialità arriva fino al bronzo ai Mondiali Under 20 del 2016, non riuscendo però a bissare la sua prestazione negli anni a venire nè ai mondiali nè agli europei.

Era necessario quindi un qualche cambiamento, che è arrivato lo scorso autunno con il trasferimento a Roma, per allenarsi proprio sulle piste che sono anche quelle di Marcell Jacobs (con cui condivide consigli e amicizia).

Un anno da record

E in effetti nel 2022 le cose sembrano andare decisamente meglio. Si porta a casa l’Oro ai campionati italiani indoor con tanto di Record Nazionale fissato a 7″16. Ma non è finita.

Poco dopo a Belgrado si toglie lo sfizio di vincere il suo primo meeting internazionale, per poi qualificarsi alla finale del mondiale indoor (sempre a Belgrado) abbassando ulteriormente il record a 7″14.

Da qui il passo e la concentrazione saranno tutti rivolti ai Mondiali di Eugene e agli Europei di Monaco di Baviera, dove la vedremo sicuramente gareggiare nel 100 e forse anche nei 200.

Quello che è certo, è che la bella ivoriana (che sfoggia sempre look pazzeschi sul suo profilo seguito ormai da oltre 20 mila fan in costante aumento) è pronta per fare il grande salto e far sventolare quel tricolore in tutti i tornei più importanti.

Gallery:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ZD🤍💚 (@zaynab_dosso)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ZD🤍💚 (@zaynab_dosso)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ZD🤍💚 (@zaynab_dosso)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ZD🤍💚 (@zaynab_dosso)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ZD🤍💚 (@zaynab_dosso)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ZD🤍💚 (@zaynab_dosso)

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @zaynab_dosso