in

CENTROCAMPO JUVENTUS 2015: cosa fanno i suoi interpreti oggi?

Che fine hanno fatto i centrocampisti che hanno fatto sognare i tifosi bianconeri nell’ultimo ciclo di vittorie?

pogba pirlo vidal marchisio juventus share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @alafpolak

Una delle cause della crisi bianconera negli ultimi anni è sicuramente dettata dalla scarsità di elementi qualitativi a centrocampo.

Un punto debole che si denota ancor di più se si considerano gli interpreti che, fino a qualche anno fa, la vecchia signora poteva vantare in quella zona nevralgica del campo, e che ancora oggi vengono citati dai tifosi per nostalgia. Ma chi sono? E dove sono oggi? Non ci resta che scoprirlo:

RITIRATI: MARCHISIO E PIRLO

Ci riferiamo, ovviamente, ai centrocampisti che la Juve schierò nell’annata 2014-2015, e che, a detta di molti tifosi piemontesi, formavano il reparto più forte della storia bianconera.

Tra questi, figuravano Andrea Pirlo e Claudio Marchisio: il primo, che non ha di certo bisogno di presentazioni, ha militato nella Juve tra il 2011 e il 2015, collezionando 164 presenze e 19 gol, incrementate da un’incredibile serie di assist illuminanti per i compagni. Ad oggi, il “maestro” è un allenatore di calcio senza squadra, reduce dall’esperienza proprio nella panchina bianconera, in cui è riuscito a vincere due trofei nazionali (Coppa Italia e Supercoppa Italiana). Per quanto riguarda Marchisio, invece, sono ben più alti i numeri in termini di presenze e gol, avendo dedicato gran parte della sua carriera al servizio della Juventus: sono infatti 389 le presenze in maglia bianconera, con annessi 37 gol. Ritiratosi prematuramente a 33 anni a causa dei numerosi infortuni, oggi Marchisio è un’opinionista televisivo nelle reti Amazon Prime Video.

Leggi anche...  DALLA CATEGORIA ALLA NAZIONALE: ecco la carriera di Giampiero Ventura

IN ATTIVITA’: POGBA E VIDAL

L’altra metà del reparto, però, continua a calcare i campi di calcio, seppur in ruoli che sembrano apparentemente marginali:

Arturo Vidal fu acquistato dalla Juve nel 2011, rimanendoci per quattro anni. Fra i centrocampisti di quella Juve è sicuramente quello con il numero di reti più alto (48), fatte in 171 presenze. Oggi Vidal veste la maglia degli acerrimi rivali dell’Inter, pur essendo panchinaro nelle gerarchie di Simone Inzaghi. Il più giovane di quel reparto, infine, era Paul Pogba, arrivato a parametro 0 dal Manchester United nel 2012. Con la Juventus, il “polpo” (come veniva soprannominato dai tifosi) collezionerà 178 presenze e 34 gol, facendo poi ritorno allo United, squadra in cui ancora oggi milita. Con i “Red evils”, però, Pogba è alle prese con un rinnovo di contratto che non sa da fare, e che rischierebbe, secondo quanto riferito da alcuni media britannici, di relegarlo in tribuna fino a fine stagione.

Seppur difficile, non è da escludere, nel mese di giugno, un possibile ritorno del francese a Torino, fortemente chiesto e voluto dai tifosi già da un paio di anni.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @alafpolak

Sommario
CENTROCAMPO JUVENTUS 2015: cosa fanno i suoi interpreti oggi?
Titolo
CENTROCAMPO JUVENTUS 2015: cosa fanno i suoi interpreti oggi?
Descrizione
Centrocampo Juventus 2015: Che fine hanno fatto i centrocampisti che hanno fatto sognare i tifosi bianconeri nell’ultimo ciclo di vittorie?
Autore