in

Caso Vibo Valentia, il capitano: “Abbiamo salvato la Lega”

Parla Davide Saitta

vibo valentia Lega share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @tonnocallipovolley

Si è fatto un gran parlare in queste ore di quanto è accaduto nella pallavolo nostrana. I giocatori della Tonno Callipo Vibo Valentia sono scesi in campo e hanno giocato indossando la mascherina nella partita giocata nel giorno dell’Epifania contro Modena. Il capitano ha spiegato tutto così: “Lo abbiamo fatto per non compromettere il mese di gennaio che per la nostra squadra può essere decisivo ai fini della classifica”.

Davide Saitta, uno dei leader della squadra calabrese, ha fatto capire che ci sono troppe cose in ballo: “Ci aspetta un mese impegnativo dove oltre alle regolari partite in calendario dovremo giocare anche i recuperi. Probabilmente una gara ogni tre giorni e non possiamo permetterci altri casi in squadra. A oggi quattro giocatori più alcuni membri dello staff sono stati colpiti dal virus. Non possiamo rischiare perché in queste settimane ci giochiamo molto nella corsa salvezza”.

Vibo Valentia e il caso mascherine

Al di là delle necessità di campo, il capitano di Vibo Valentia ha fatto capire che c’è grande sensibilità in squadra: “Dopo aver testato le mascherine in sala pesi, abbiamo iniziato a usarle in palestra. E da qui l’idea di metterle anche durante le partite. C’è chi ha figli e mogli a casa, qualcuno è in dolce attesa. Nello spogliatoio abbiamo pensato che se c’è una minima possibilità di ridurre il rischio è giusto provarci. Anche se non ci sono indicazioni mediche specifiche al riguardo”.

Leggi anche...  Il giudice ha ordinato la scarcerazione di Djokovic

Ma com’è stato giocare contro Modena con le mascherine? Saitta spiega tutto in questo modo: “All’inizio bisogna abituarsi, anche con la respirazione. La complicazione è quando durante i time out beviamo. Sono mascherine che hanno un filtro da sostituire a ogni partita e sono anche lavabili. In attesa che arrivassero, contro Modena ci siamo organizzati con quello che avevamo”.

Un caso che sicuramente farà ancora discutere.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @tonnocallipovolley

Sommario
Caso Vibo Valentia, il capitano: “Abbiamo salvato la Lega”
Titolo
Caso Vibo Valentia, il capitano: “Abbiamo salvato la Lega”
Descrizione
Davide Saitta, capitano della Tonno Callipo Vibo Valentia, ha spiegato il motivo per cui i giocatori sono scesi in campo con la mascherina contro Modena
Autore