in

Carnevali difende il Sassuolo: “Attacchi che confondono la gente”

L’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali difende il club
Fonte immagine: Profilo Instagram @pueblojuve

Giovanni Carnevali sembra cadere dalle nuvole quando si parla di un potenziale coinvolgimento nel caso che sta riguardando il calcio italiano. La sua reazione, quando se ne parla con lui, è a dir poco sorpresa. A conferma del buon lavoro suo e del club: “Noi siamo tranquillissimi, anzi mi viene da sorridere leggendo alcuni articoli, fanno confondere soltanto le idee delle persone”.

L’amministratore delegato del Sassuolo ha risposto anche a una domanda legata a un recente affare fatto con la Juventus. Si tratta della cessione di Manuel Locatelli, per la quale più di una polemica è emersa: “È durata più di due mesi per venderlo senza aver acquistato nessun altro giocatore. Le plusvalenze devono essere fatte come sono fatte da noi, credo non ci sia alcun dubbio sulla trasparenza della società e del lavoro che ha fatto il Sassuolo”.

Carnevali difende il Sassuolo

Durante Radio Anch’io lo Sport, Carnevali ha difeso l’operato del club e dei giocatori. In primis Davide Frattesi, gemma preziosa del club: “Davide è un esempio, è un giocatore e un ragazzo straordinario. Magari qualcun altro vorrebbe giocare di più, però è la base di tutti i lavori, ci devono essere motivazioni: se non le hai o le trovi o la società deve fare delle altre scelte. Frattesi è uno dei nostri giocatori più importanti e in questa finestra di mercato rimarrà senz’altro”.

E poi c’è Domenico Berardi, straordinario contro il Milan. Su di lui pende il desiderio del compianto Giorgio Squinzi: “Il tempo passa velocemente, anche per me sono 10 anni al Sassuolo e ho avuto la fortuna di avere sempre Domenico Berardi. Il nostro patron, il povero Giorgio Squinzi, voleva che diventasse la bandiera di questa società e lo è diventato. Posso dire che non è stata dura respingere le richieste di società molto importanti, perché anche da parte del ragazzo c’è il desiderio di continuare in questo progetto. Avere dei ragazzi che sposano un progetto deve essere visto in modo straordinario. Berardi è un leader, un giocatore fantastico, averne di ragazzi come lui”.

Cammuca

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @pueblojuve

blog hibet