in

Il capitano del Manchester United, Maguire, arrestato a Mykonos

capitano del manchester united
Fonte immagine: wikipedia

Sono scattate le manette per il capitano del Manchester United Maguire che, nelle primissime ore della mattina di venerdì, è stato coinvolto in una rissa a Mikonos.

Il tutto sarebbe stato causato da una lite con alcuni turisti inglesi, al termine della quale la polizia locale ha portato via il giovane, che ha smentito tutto aggredendo verbalmente e fisicamente la polizia.

Tutta la gente coinvolta è finita in commissariato.

Non è mancato il comunicato dei Red Davils su Instagram: il club è a conoscenza di un presunto incidente che ha coinvolto Harry Maguire a Mykonos ieri sera. È stato stabilito un contatto con Harry, che collabora pienamente con le autorità greche. In questo momento non faremo ulteriori commenti”.

Il calciatore si trovava sull’isola insieme alla fidanzata ed alcuni amici, come testimoniano le foto sui social.

L’attuale capitano del Manchester United Maguire, è arrivato nel club con un trasferimento della modica cifra di 89 milioni di euro. Un affare reduce da una lunga trattativa con il Leicester City, una trattativa che nel frattempo ha fatto lievitare il prezzo.

Una cifra che a suo tempo ha fatto discutere, considerando che il difensore era poco conosciuto prima dell’arrivo al Manchester.

Di lui se ne conosceva già la competitività. Negli anni questa caratteristica non si sarà accentuata eccessivamente? Da competitivo è diventato rissoso!

L’inizio della Premier League è fissato per il 19 settembre, come la Serie A. Perciò i calciatori inglesi stanno godendo di 20 giorni di relax.

Maguire invece sembra stia movimentando le sue vacanze, un po’ troppo!

Per rimanere in attesa di aggiornamenti, clicca qui.

Fonte immagine: *wikipedia