in

Capello contro le Wags del calcio!

Secondo l’ex allenatore di Milan e Juventus sono pericolose le interferenze tramite i social delle compagne dei calciatori

Capello_Wags
Fonte immagine: Wikipedia Commons

Se c’è qualcuno che nella sua carriera da opinionista sta facendo costantemente discutere con le sue uscite, è certamente Fabio Capello. 

Dopo aver vinto praticamente tutto come calciatore e soprattutto come allenatore, il buon Fabio si è dedicato al commento sportivo per varie reti, prima di approdare a Sky dove settimanalmente lo vediamo nel post partita. 

Un ruolo che non ha certo paura di interpretare, sempre molto schietto e diretto nelle sue frecciate che spesso hanno creato anche qualche malumore nei suoi interlocutori, abituati probabilmente alle comode domande di alcuni giornalisti e alle loro altrettanto comode (e troppo spesso scontate) risposte. 

Memorabile lo scontro in diretta con l’allenatore dell’Inter Antonio Conte, dopo la disfatta Champions dello scorso anno. Ma anche battibecchi con Bergomi e tanti altri protagonisti del mondo del calcio. 

Leggi anche...  IL CAMPIONATO DELLE WAGS – La Top5 del Milan

Ultimo esempio, certi che non sarà davvero l’ultimo però, è quello lanciato contro le “Wags” (le fidanzate e le mogli dei calciatori), che secondo l’ex allenatore hanno ora troppa influenza sugli stessi giocatori con le loro uscite sui social che possono compromettere non solo lo stato d’animo dello stesso, ma anche il rapporto univoco e unico che si crea con l’allenatore. 

Una nuova insidia sottolineata da Capello, che probabilmente avrà presto diverse risposte in merito, soprattutto dalle dirette interessate. 

Ovviamente, tramite un post sui social. 

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Sommario
Capello contro le Wags del calcio!
Titolo
Capello contro le Wags del calcio!
Descrizione
Capello contro le Wags del calcio! Secondo l'ex allenatore di Milan e Juventus sono pericolose le interferenze tramite i social delle compagne dei calciatori
Autore