in

Candreva re di Salerno: “Pronto a restare ancora”

Fonte immagine: Profilo Instagram @antoniocandreva

Antonio Candreva è senza dubbio uno dei simboli di un’altra stagione magica in casa Salernitana. Le sue parole sono senza dubbio figlie di un cammino difficile, che ha però portato al raggiungimento dell’obiettivo della salvezza: “È stata una stagione positiva, ce la siamo meritata. La Salernitana sta facendo un importante percorso di crescita, che però non è finito. Vogliamo chiudere la stagione nel migliore dei modi”.

L’ala romana, intervistata per la Gazzetta dello Sport, ha fatto capire di trovarsi alla grande in Campania: “Sono contento di ciò che ho fatto, sono venuto a Salerno con grandissimo entusiasmo. Ho ancora voglia di divertirmi e migliorare. Amo il calcio, ho sempre fatto il mio lavoro con impegno totale ed è così anche adesso. Ho avuto la fortuna di trovare un gruppo sano e un bellissimo ambiente, componenti importanti per farmi rendere al meglio”.

Candreva vuole restare a Salerno

C’era chi sosteneva che l’addio di Davide Nicola avrebbe complicato le cose. Invece l’arrivo di Paulo Sousa ha dato la svolta. Candreva spiega come sono andate le cose: “Abbiamo finalmente trovato continuità di risultati cercando di imporre il nostro gioco su ogni campo. In generale ci è mancata solo un po’ di convinzione: alcuni pareggi avrebbero potuto essere vittorie, ma non siamo rimasti attaccati alla partita per 90 minuti”.

Infine, l’ex giocatore – tra le altre – di Lazio e Inter ha parlato di futuro. La salvezza ottenuta a Salerno dovrebbe portarlo a restare per un altro anno: “Con la salvezza c’è il rinnovo automatico di un altro anno. Io a Salerno sto benissimo, la gente mi vuole bene e me lo dimostra sempre, non solo dopo un gol o una bella prova. C’è un entusiasmo fuori dal comune e mi piace specialmente vedere tantissimi bambini allo stadio: mi fanno venire il fuoco dentro”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @antoniocandreva

blog hibet