in

Bottas si racconta: “Sono cambiate tante cose”

Parla il pilota dell’Alfa Romeo

bottas share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @valtteribottas

Valtteri Bottas si rende conto che ci sono delle differenze nel preparare una stagione di Formula 1. Se non altro perché tante cose sono cambiate per lui a livello personale: “Non è stata la solita preparazione, perché ho dovuto conoscere tante nuove persone. È stata una sensazione un po’ simile a quella che avevo provato quando ero entrato in Mercedes, in queste circostanze c’è sicuramente bisogno di un po’ più di tempo per adattarsi ad un nuovo contesto”.

La preparazione fisica del nuovo pilota dell’Alfa Romeo è iniziata con tempistiche diverse rispetto al passato. Il lavoro, però, è stato molto intenso: “Ho ripreso il lavoro nella seconda metà di gennaio, mi sono concentrato molto sul simulatore e sulla conoscenza del personale, per fortuna oggi puoi utilizzare anche i collegamenti remoti per le riunioni, ed anche questo ha aiutato. Alla fine è stato un inverno un po’ più dispendioso in termini di tempo”.

La nuova Formula 1 secondo Bottas

Venendo alla sua nuova monoposto, Bottas ha parlato delle differenze nel lavoro fatto in scuderia rispetto ai tempi in Mercedes: “L’Alfa Romeo ha iniziato a lavorare su questo simulatore meno di due anni fa, mentre la Mercedes credo abbia iniziato dieci anni fa. Quando sei all’inizio di un progetto non puoi pretendere che sia impeccabile, c’è del lavoro da fare, e gran parte della simulazione che abbiamo fatto, specialmente i primi giorni, ha riguardato proprio lo sviluppo del simulatore stesso”.

Per quanto riguarda il regolamento, invece, Bottas ammette che la vettura alla guida appare più pesante. Ma potrebbe essere solo una questione di abitudine: “Indubbiamente si sente che la macchina è un po’ più pesante, credo che siano 43 chili in più per regolamento, e sembra anche leggermente più grande. Forse è una sensazione che arriva anche dalle gomme più grandi, alla fine hai la sensazione di guidare una monoposto più voluminosa”.

Seconda giovinezza in arrivo per Valtteri?

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @valtteribottas