in

Boris Becker in libertà dopo 8 mesi: “Lì solo un numero. A nessuno importa di te”

Il 3 volte vincitore di Wimbledon estradato in Germania la settimana scorsa dopo aver scontato i primi otto mesi in Gran Bretagna

boris becker share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @borisbeckerofficial

Il famoso tennista Boris Becker torna libero. L’emittente tedesca SAT.1 manderà in onda la prima intervista con il tedesco, dopo 8 mesi di reclusione a causa della condanna per bancarotta fraudolenta.

Il 55enne ha raccontato quanto passato in prigione. Il campione di sei titoli Slam è stato rilasciato dal carcere di Huntercombe dove sarebbe dovuto rimanere per 2 anni e mezzo. “Ho ritrovato la persona che ero un giorno, ho imparato una dura lezione, costosa e anche molto dolorosa. Ho capito che le cose accadono sempre per un motivo”.

Becker a sorpresa: “Ho riscoperto la persona che ero”

Il tre volte campione di Wimbledon è ritornato in Germania la settimana scorsa dopo aver scontato i primi otto mesi in Gran Bretagna. Secondo quanto raccontato da la Bild, Becker ha ricevuto circa 515.000 euro per raccontare la sua esperienza in carcere.

“Non sei nessuno in prigione. Sei solo un numero, il mio era A2923EV. Non mi chiamavo Boris. Ero un numero e a loro non frega un c…o di chi sei. Penso di aver riscoperto la persona che ero. L’intera faccenda mi ha insegnato qualcosa di importante e buono. E alcune cose accadono per una buona ragione”.

Becker ora resterà nel suo Paese d’origine, e ha il divieto di rientrare sul suolo britannico. Stava scontando una condanna che prevedeva la detenzione per un periodo minimo di 15 mesi, ma ha beneficiato di uno schema fast-track, che consente l’estradizione nel Paese d’origine.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @borisbeckerofficial