in

Binotto sfida la Red Bull: “Mi sorprenderebbe se cambiasse in Olanda”

Si parla soprattutto del carico aerodinamico verso Zandvoort

binotto share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @scuderiaferrari

Mattia Binotto continua a spingere per il rispetto dei regolamenti. Anche perchè il Mondiale di Formula 1 entra sempre di più nella sua fase più calda: “Penso che ne abbiamo già parlato nel corso della stagione, perché ora abbiamo i regolamenti tecnici, sportivi e anche finanziari, che possono fare la differenza tra i team nel modo in cui li interpretano e li eseguono, e sappiamo che abbiamo bisogno di una FIA molto forte per avere un’attenzione adeguata, altrimenti i regolamenti stessi non saranno giusti ed equi”.

Il team principal della Ferrari viene interrogato soprattutto in merito alla Red Bull. Secondo lui una vettura con un più basso carico aerodinamico è difficile da vedere a questo punto della stagione: “Ora non posso giudicare la Red Bull per la leggerezza di un telaio. Come Ferrari, non saremo mai in grado di introdurre un telaio leggero o una strategia diversa nel corso di una stagione, semplicemente per motivi di budget, e sarei molto sorpreso se altri team fossero in grado di farlo”.

Binotto analizza la Red Bull

Secondo Binotto, infatti, attraverso i regolamenti in vigore è difficile vedere delle modifiche così sostanziali dopo oltre metà campionato: “Le ragioni sono ancora una volta da ricercare nel regolamento stesso: è abbastanza giusto, è abbastanza equo, è meno efficiente il controllo? È un grande punto interrogativo”.

Dunque il numero uno del team del Cavallino Rampante prova a fare capire che il problema potrebbe consistere nella capacità di far rispettare i suddetti regolamenti: “Come abbiamo detto, al momento si tratta di un regolamento molto verde, il numero di persone che lo controllano all’interno della FIA è molto basso, quindi deve migliorare per il futuro, perché sarebbe davvero brutto se un campionato fosse in qualche modo dettato da un regolamento finanziario e non tecnico e sportivo”.

Binotto confida sempre nel buon senso dei suoi colleghi.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @scuderiaferrari