in

Berrettini senza rimpianti: “Djokovic è il migliore”

Sconfitta ai quarti agli US Open

berrettini Djokovic share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @matberrettini

Un’altra sfida, un’altra battaglia ma alla fine è un’altra sconfitta. Matteo Berrettini saluta l’edizione 2021 degli Us Open ai quarti di finale. Può sembrare un calo di rendimento rispetto al cammino magico che il romano ha condotto in quel di Wimbledon, dove ha giocato la sua prima finale a livello Slam. Ma se consideriamo che il suo avversario è stato in entrambi i casi Novak Djokovic c’è davvero poco da rimporoverare.

Lo sa bene anche colui il quale diventerà il nuovo numero 7 del mondo, che al termine della gara giocata a Flushing Meadows dimostra di non avere rimpianti: “Oggi stavo bene, ma non sono riuscito a tenere il livello di Djokovic per tutta la partita. Ho giocato bene, ma oggi si è visto perché è il più forte al mondo: non importa come stai giocando, lui fa semplicemente meglio’. Per quanto potessi giocare bene, lui ha continuato ad alzare il livello e ha fatto meglio. Ha meritato la vittoria, ho visto le statistiche: fanno impressione”.

Un vero mostro

L’allievo di Vincenzo Santopadre ammette dunque la superiorità del numero 1 al mondo, che lo aveva già sconfitto sull’erba londinese: “Chiunque dopo un primo set dopo quello che abbiamo giocato avrebbe pagato con un po’ di stanchezza. Lui invece ha preso energia da quel set, al momento non c’è molto che io possa fare. Da questa partita imparo molto e l’obiettivo è quello di essere pronto la prossima volta”.

Leggi anche...  Sonego si mangia le mani: “Ma non stavo benissimo”

Tra le altre cose, Djokovic ha battuto Berrettini anche ai quarti del Roland Garros. Un vero e proprio incubo ma anche un modo per ammettere che ci vuole il migliore al mondo per fermarlo: “Parliamo di battere il numero uno al mondo che quest’anno non ha perso un match al meglio dei cinque. In futuro dovrò mantenere l’intensità fisica e mentale del primo set per tutta la partita, ma finora nessuno ci è riuscito”.

Matteo riuscirà ad abbattere questo tabù?

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @matberrettini

Sommario
Berrettini senza rimpianti: “Djokovic è il migliore”
Titolo
Berrettini senza rimpianti: “Djokovic è il migliore”
Descrizione
Matteo Berrettini non ha rimpianti dopo la sconfitta contro Novak Djokovic ai quarti di finale degli Us Open, arrivata dopo una battaglia durata quattro set
Autore