in

Berrettini non ci crede: “Una settimana fa facevo fatica”

Il tennista romano trionfa anche al Queen’s

berrettini share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @matberrettini

Matteo Berrettini sta tornando a fare quel che gli riesce meglio, ovvero il martello nei tornei di tennis. Il trionfo di ieri al Queen’s, il secondo in due settimane, lo ha reso probabilmente la persona più felice al mondo: “Sono davvero troppe le emozioni che sto vivendo. L’ultima cosa che mi sarei aspettato era vincere due tornei di fila dopo un’operazione alla mano destra e dopo essere stato per tre mesi fuori. Non voglio piangere, cercherò di non farlo…”.

Il successo arrivato nella finale giocata contro il serbo Krajinovic va a bissare il trionfo della settimana precedente a Stoccarda. Questa volta, però, al suo fianco in tribuna c’era anche il papà. In questo caso Matteo tira fuori un aneddoto molto divertente: “Mio padre mi ha chiesto, dopo la vittoria in semifinale, se dovesse venire o no. Gli ho detto che comunque sarebbe andata avrebbe comunque avuto un buon ricordo, quindi è venuto e ha fatto bene”.

Berrettini punta Wimbledon

A Stoccarda, dopo la prima partita, Berrettini ha ammesso che i postumi dell’operazione e degli allenamenti fatti ad hoc si facevano sentire. Sono passati pochi giorni ma la situazione si è capovolta: “Facevo fatica, non colpivo bene come prima, e ho detto al team che sarebbe stata davvero dura. Ma forse è perché sono italiano, e noi italiani tendiamo a lamentarci troppo…”.

Ora però la testa è rivolta a Wimbledon. Quest’anno non ci saranno punti in palio, ma il numero 1 d’Italia sa bene di potersi giocare una grande chance: “Ogni volta che arrivo al Club, prima mi perdo… Poi arrivo al corridoio dove ci sono tutti i vincitori e vedo me insieme a gente come McEnroe, Connors Becker… È un onore e un privilegio”.

E quando gli viene chiesto, dopo il trionfo del Queen’s, se è lui il favorito per la vittoria finale, Matteo Berrettini prova a glissare scaramanticamente: “Intanto mi godo questo inizio incredibile, il migliore che avrei mai potuto immaginare. Poi vediamo…”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @matberrettini