in

TRA VIDEO HARD E RICATTI: continua l’incubo di Benzema

Non c’è tregua per Karim fuori dal campo: rinviato a giudizio per una vicenda risalente al 2015.

benzema_ricatti_video_hot
Fonte immagine: Instagram

Se c’è una prima punta che in questi anni ha mantenuto alta la sua continuità di rendimento, quella è senz’altro Karim Benzema.

Affermatosi tutt’oggi come tra i primi al mondo nel suo ruolo, l’attaccante del Real Madrid ha vinto tanto sia in ambito nazionale che internazionale, ma il più grande rimpianto rimarrà sicuramente quello di non aver vinto con la sua Francia il mondiale del 2018, competizione alla quale non prese parte per un fatto avvenuto qualche anno prima, che gli costò un’esclusione dalla nazionale e problemi di carattere giudiziario che continuano ancora oggi a tormentarlo.

VIDEO HARD E RICATTO A VALBUENA:

L’incubo di Benzema ebbe inizio nel novembre 2015, quando viene indagato nell’ambito di un’inchiesta giudiziaria nata dalla denuncia del compagno di nazionale Mathieu Valbuena: secondo la ricostruzione dei fatti, Benzema avrebbe, su sollecitazione di un amico pregiudicato, ricattato Valbuena a pagare una somma di 150 mila euro per non diffondere in rete un video a luci rosse con la sua compagna. Il caso fece imbestialire prima il CT della nazionale Didier Deschamps, che escluse entrambi dal giro della nazionale a tempo indeterminato, e poi lo stesso Benzema, che accusò il CT di razzismo, rendendo di fatto permanente la sua esclusione.

SITUAZIONE ATTUALE:

Nonostante alcune intercettazioni rese pubbliche da un emittente radiofonica francese inchiodino Benzema, la vicenda continua ad andare avanti ancora oggi, con l’attaccante dei blancos rinviato a giudizio: – “Non siamo sorpresi. Si tratta di una decisione tanto assurda quanto prevedibile» ha commentato il legale di Benzema.

Di opinioni completamente opposte invece è il legale di Valbuena, che commenta così: – “È il logico seguito dell’indagine che ha stabilito la partecipazione dei diversi soggetti”. Va infatti precisato che in questa vicenda sono stati rinviati a giudizio altre quattro persone, con un quinto già scagionato: si tratta di Djibril Cissé, attaccante ex Lazio e Liverpool.

Non c’è pace quindi per Benzema, che oltre a dover trascinare il Real Madrid in una stagione non proprio esaltante, dovrà anche vedersela con una vicenda che rischia di compromettere la sua immagine.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram

Antonino Nicolò

Sommario
TRA VIDEO HARD E RICATTI: continua l'incubo di Benzema
Titolo
TRA VIDEO HARD E RICATTI: continua l'incubo di Benzema
Descrizione
Non c'è tregua per Benzema fuori dal campo: rinviato a giudizio per una vicenda risalente al 2015, quando ricattò il suo compagno di nazionale Valbuena.
Autore