in

Barshim e l’oro con Tamberi: “Non poteva andare diversamente”

I due hanno vinto la gara di salto in alto

barshim Tamberi share hibet social
Fonte immagine: Twitter

Una delle gare più emozionanti degli ultimi Giochi Olimpici di Tokyo è stata quella del salto in alto maschile. Un grande duello che ha portato a una conclusione non del tutto prevista, ma comunque meritata. Due medaglie d’oro ex aequo che hanno dato i giusti meriti ai protagonisti di questa splendida sfida. Da una parte c’è Gianmarco Tamberi, dall’altra c’è Mutaz Barshim. Due uomini e due culture differenti.

Alla fine c’è stato l’accordo, sancito sotto gli occhi del commissario di gara. Il saltatore qatariota ha rivissuto quegli attimi concitati ai microfoni della Gazzetta dello Sport: “È stata una decisione presa sul momento e la cosa divertente è che solo un anno fa ne avevamo pure parlato, sognando a occhi aperti. Ci dicevamo: immagina se vinciamo entrambi l’oro come sarebbe bello. Ma ci è venuto in mente dopo. Sul momento è stata una sensazione incredibile, ma naturale”.

 

Una grande amicizia

Tra le altre cose, Barshim ha voluto ricordare che con Gimbo ha condivisouna cosa tutt’altro che piacevole: “Abbiamo vissuto lo stesso grave infortunio, temendo di non poter più gareggiare, invece siamo riusciti ad arrivare a Tokyo. Abbiamo investito forza mentale e fisica, sostenendoci a vicenda. Tutto ciò crea un legame molto forte. Sapevo cosa significasse per lui questa medaglia e lui per me. È bastato uno sguardo per capire che era l’unica cosa da fare”.

Leggi anche...  Tokyo2020: la vittoria di Tamberi, l’atleta batterista.

Ma la domanda sorge spontanea: come andrà la prossima sfida tra Barshim e Tamberi? “Si dovrà accontentare dell’argento… Scherzi a parte, ci siamo affrontati forse in una delle sfide più dure della storia delle Olimpiadi, e dopo aver superato la paura di non poter più gareggiare, come ci dicevano i medici. Se ci siamo riusciti è anche perché ci siamo sempre incitati a vicenda. Continueremo a farlo. Ci divertiremo ancora”.

E noi siamo pronti a gustarci il nuovo duello tra due grandi amici.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter